Osimo Stazione, Barbara e Valfoglia: super exploit esterni

PROMOZIONE – Tre vittorie fuori casa importantissime per il finale di campionato

Tre exploit esterni di prestigio per Osimo Stazione, Barbara e Valfoglia rispettivamente contro il fanalino di coda Cantiano, Sassoferrato e Mondolfo Marotta.

Vittoria importante soprattutto per l’Osimo Stazione che sbanca Cantiano e continua a rincorrere la salvezza. Partita senza storia, decisa già nei primi quaranta minuti dagli ospiti, le cui motivazioni erano sicuramente maggiori rispetto ai baby di casa, ormai retrocessi già da qualche settimana. Al 15′ ospiti già in vantaggio con Cavalieri. L’Osimo Stazione tiene in mano il pallino del gioco e raffoppia al 36′ con Masi, due minuti dopo Cavaliere firma la doppietta personale e chiude di fatto la gara. Nella ripresa gli ospiti non lasciano spazio al Cantiano, che si arrende senza provarci troppo.

Partita con obiettivi opposti invece per Sassoferrato e Barbara. Al 20′ bella azione sviluppata dal Barbara, M. Carboni riceve palla e con il piattone la mette all’incrocio. La partita si fa spigolosa e con un gioco molto fisico. Al 39′ ecco che arriva il pareggio casalingo. Cross preciso per Barreiro, che da due passi incorna in rete. Dopo due minuti di recupero finisce il primo tempo sull’ 1-1. Ad inizio ripresa Rossini viene atterrato in area, ma l’arbitro lascia correre, tra le proteste ospiti. Al 61′ ci prova il Sassoferrato Genga con un bel tiro dal limite di Barreiro, ma  Minardi respinge. I locali ci provano ancora con Passeri, ma il tiro sfiora solo il palo. Nel finale la gara sembra ormai destinata al pareggio, ma ecco arrivare la zampata di M. Carboni, che risolve una mischia e regala i tre punti al Barbara. Gialloblù che restano in corsa per i playoff, mentre il Sassoferrato Genga rischia di perdere la chance dei playout.

Infine, continua il magic moment del Valfoglia, che espugna di misura il campo del Mondolfo Marotta. Partono meglio i locali, che al 18′ ci provano con Pacenti, tiro che scheggia la traversa. Al 22′ i locali reclamano il rigore per un presunto contatto di Adeby su Marzano, ma l’arbitro lascia proseguire. Al 42′ i locali colpiscono anche un palo con Guerrero. Primo tempo in cui il Mondolfo Marotta tiene il campo e fa la gara. Ripresa che al contrario inizia con il Valfoglia in avanti. Al 5’st Moscatelli vola a deviare la palla su una punizione di Diomede. Dopo un paio di fiammate per parti e quando la gara sembrava ormai finita, ecco la rete di Manca, che risolve una mischia e lancia il Valfoglia sempre più in alto. Sconfitta che ingarbuglia la situazione del Mondolfo Marotta.

I TABELLINI

CANTIANO – OSIMO STAZIONE 0-3

CANTIANO: Giacometti, Gettaione, Morolli, Baldeschi (dal 1′ st Latmer), Bei, Zanchetti (dal 1′ st Soriani), Alunno (dal 19′ st Salciccia), Marchi (dal 1′ st Rossi), Sebastianelli, Romitelli (dal 30′ st Gori), Duro. All. Romitelli

OSIMO STAZIONE: Bottaluscio, Candolfi, Terezu (Polenta dal 12′ st), Rinaldi, Cucinella, Gyabaa, Masi (Bassotti dal 22′ st), Testoni, Mazzocchini, Staffolani (Taddei dal 22’s t), Cavalieri (Agostinelli dal 37′ st). All. Fenucci
ARBITRO: Pigliacampo di Pesaro
RETI: 15′ e 38′ Cavalieri, 36′ Masi
SASSOFERRATO GENGA – BARBARA 1-2
SASSOFERRATO GENGA: Santini, Imperio, Chiocci (31’st Guidobaldi) Chioccolini, Costantini, Valler, Passeri, Caseiro, Barreiro, Marchi, Galletti (24’st Boutlata). All. Perini

BARBARA: Minardi, Savelli, Aiudi, Zigrossi, Cardinali, Gregorini, Rossini, N. Carboni, Capecci, M. Carboni (36′ Di Sabato), Sebastianelli (30’st Palazzi). All. Ciattaglia

Arbitro: Ubaldi di Fermo

Reti: 20′ M. Carboni, 39′ Barreiro

MONDOLFO MAROTTA – VALFOGLIA 0-1

MONDOLFO MAROTTA: Moscatelli, Gregorini (dal 30’st Travaglini), Pacenti, Guerrero, Marzano, Rosi, Catalano (dal 30’st Esposito), Fraternali, Cordella, Monje (dal 18’st Giobellina), Vitali. All. Sereni
VALFOGLIA: Adeby, Morbidi, Cenciarini, Capi, Magnani, Scocimarro, Giunchetti (dal 18’st Elezaj), Diomede, Bartomioli (dal 41’st Carpentieri), Ricciotti (dal 18’st Donati), Serafini (dal 23’st Manca). All. Angelini.
ARBITRO: Tarli di Ascoli Piceno
RETI: 45’+3′ Manca

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia