Osimana, per Armellini subito un derby personale

ECCELLENZA – C’è il Porto Sant’Elpidio, squadra della città in cui il preparatore dei portieri è nato: “Attenzione, gara difficile”

L’Osimana torna in campo dopo la pausa natalizia. Lo fa forte di molteplici nuovi arrivi, innesti che andranno ad arricchire la rosa a disposizione di mister Roberto Mobili. Il primo avversario del 2023 è il Porto Sant’Elpidio, che i giallorossi affronteranno al “Diana” domenica alle ore 14.30. Si tratta anche del primo incontro del girone di ritorno, coi senza testa impegnati nello scontro “tête-à-tête” contro gli elpidiensi, attuali ultimi in classifica. “Sarà comunque una partita difficile”, dice Andrea Armellini, preparatore dei portieri dell’Osimana nativo proprio di Porto Sant’Elpidio.

Una sorta di derby personale, dunque. “Finora il Porto Sant’Elpidio ha fatto fatica ma ha acquistato dei nuovi giocatori, veniamo dalle feste ed è quindi una partita da prendere con le molle”, continua. “Ma noi stiamo facendo bene e vorremmo continuare su questa strada”. Poi il focus sul settore portieri. “Cerchiamo di fare un lavoro che possa migliorarli e metterli a disposizione del mister in ogni situazione. Vogliamo aiutare tutti a crescere e ci prepariamo più sotto l’aspetto mentale che fisico”.

Andrea Armellini è entrato nello staff tecnico dell’Osimana nel 2019. “Mi sono trovato benissimo. Voglio continuare perché l’anno scorso abbiamo vinto il campionato, stiamo facendo bene e sognare è sempre bellissimo“.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS