Osimana, Mongiello ci spera: “Magari la finale playoff contro la Maceratese”

Carlo Mongiello

PROMOZIONE A – Il bomber giallorosso decisivo con una doppietta nella vittoria sul Cantiano: “A Osimo mi trovo bene, fa male vedere così una Rata che merita altri palcoscenici”

di Michele Raffa

Segna, lo sa fare molto bene, preferirebbe farlo con più continuità, ma ad oggi la stagione da montagne russe dell‘Osimana non gli permette di esprimersi al meglio. Eppure Carlo Mongiello, bomber di razza che preferisce partire lateralmente per poi diventare letale nell’area di rigore, ha all’attivo in questa stagione “appena” undici gol. Gli ultimi due li ha messi a segno nella decisiva vittoria per 2-0 sul Cantiano. Possono sembrare pochi se parliamo di un giocatore della sua elevatura, ma in un campionato così equilibrato si trova al secondo posto alle spalle del capocannoniere Messina che ne ha 12.

Lui, che è maceratese doc, in estate ha lasciato i colori biancorossi per sposare quelli dell’Osimana e approcciarsi al girone A di Promozione. Ne ha parlato nel corso della puntata de “Le Marche nel Pallone, Tempi Supplementari”. Ambienti diversi, ma gli obiettivi inizialmente erano, e restano tutt’ora, identici. “Giocare per la Maceratese è sempre stato il mio sogno. Andar via da Macerata mi è dispiaciuto, ma sono a Osimo e mi trovo bene con gli stessi risultati da raggiungere se fossi rimasto alla Rata”.

I risultati inizialmente non hanno aiutato molto l’Osimana, solo nell”ultimo weekend ha ritrovato la zona playoff. Nel girone meridionale la Maceratese c’è tra le prime cinque, ma non se la sta passando molto bene essendo a 13 punti dalla vetta con una vittoria che manca dal 5 gennaio. “A Macerata ho amici sia in squadra che al di fuori. Fa male vedere la Maceratese che non riesce a venir fuori da questo campionato in cui non c’entra niente, ci eravamo abituati a vederla in Lega Pro. Lo stesso distacco coi tifosi fa male, è una situazione che ho vissuto in prima persona lo corso anno e mi auguro che ne riescano a venir fuori il più velocemente possibile”.

Sia l’Osimana che la Maceratese hanno come obiettivo concreto, quello di centrare i playoff. Mongiello si augura di rivedere la Rata dove merita, ma se proprio lui diventasse l’ostacolo numero uno? “Osimana-Maceratese come finale playoff di Promozione mi piacerebbe moltissimo” ma non si sbilancia oltre. Logicamente gioca per i giallorossi e non si farà pregare due volte qualora dovesse fare un torto, in buona fede logicamente, alla squadra della sua città e ai suoi amici.

error: Contenuto protetto !!