Osimana, Giacco: “Nel derby sudate sette camicie, ora un trittico decisivo”

PROMOZIONE – Il direttore sportivo fa il punto della situazione in casa giallorossa

Portuali, Fermignanese e Vigor Castelfidardo. Sono questi i prossimi tre avversari dell’Osimana, formazione che al momento è in testa nel campionato di Promozione Girone A. Giallorossi che possono vantare 9 punti di vantaggio sulla Vigor Castelfidardo e ben 10 sulla coppia Portuali Fermignanese.

Una classifica che di certo non è sfuggita al direttore sportivo dell’Osimana, Giovanni Giacco: “I numeri dicono questo ma è anche vero che siamo al giro di boa e che c’è l’intero girone di ritorno da giocare. La strada è ancora lunga, i ragazzi lo sanno bene, non a caso continuiamo a mantenere un profilo molto basso proprio per evitare facili entusiasmi“. Umiltà e voglia di fare, quanto visto nel derby con l’Osimo Stazione: “Abbiamo vinto di misura, c’è stato da sudare le proverbiali sette camicie ma questo lo sapevamo in partenza. La squadra ha lottato dal primo all’ultimo minuto contro un Osimo Stazione ben messo in campo da Gianluca Fenucci ma quella di sabato è stata una giornata di sport grazie anche all’accoglienza che ci hanno riservato i dirigenti dell’Osimo Stazione”.

Classifica a parte, quanto sono importanti le prossime tre gare di campionato?: “Quando dico che la lotta per il primo posto è ancora aperta lo dico non per frase detta ma per realtà delle cose. Abbiamo un vantaggio di 9 punti, questi è innegabile, ma sabato andremo in un campo difficile come quello dei Portuali che peraltro dispongono di un ottimo collettivo. La cosa l’avevo già detta in occasione della gara di andata giocata al Diana dove la formazione anconetana mi aveva colpito per il gioco espresso. A seguire avremo la partita con la Fermignanese, senza dubbio la squadra più esperta della categoria e come se non bastasse la sfida con la Vigor Castelfidardo che sta facendo davvero bene. Partite importanti di certo non decisive ma che potrebbero lasciare il segno nel bene o nel male circa il cammino di questa Osimana”.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS