Osimana, Giacco: “La sconfitta non macchia il nostro super inizio”

ECCELLENZA – Il ds giallorosso apre alla sfida contro il Fabriano Cerreto

Nuova sfida in arrivo per l’Osimana, che domenica, ore 14.30, scenderà in campo – in trasferta – contro il Fabriano Cerreto. “Arriviamo a questa sfida in maniera molto positiva – dice Giovanni Giacco, direttore sportivo della società giallorossa – Domenica contro l’Atletico Ascoli i ragazzi hanno portato a casa un’ottima prestazione nonostante il risultato negativo” prosegue. “Andiamo a Fabriano con la consapevolezza di poter tornare a casa con un risultato positivo”.

Spazio anche per qualche commento proprio sull’ultima partita disputata dall’Osimana, quella contro l’Atletico Ascoli. Per i senza testa si tratta della prima sconfitta del campionato, un risultato che “macchia” ma non cancella un avvio di campionato di tutto rispetto, con 3 vittorie e 3 pareggi su 7 partite già disputate. “Abbiamo subito due rigori contro, un’espulsione e quattro ammonizioni: sommando tutto ne è risultata una giornata ultra negativa. Il secondo goal dell’Atletico Ascoli era – oltretutto – in posizione di fuorigioco” spiega il ds giallorosso. “I nostri ragazzi hanno dato tutto quello che potevano dare e voglio ringraziarli per la loro prestazione“.

Ed alla domanda su come trova questo campionato d’Eccellenza, Giacco risponde: “Siamo in un campionato con 7/8 squadre con ambizione di primato. Noi siamo di passaggio, erano diversi anni che non competevamo in questa categoria e dobbiamo ancora ambientarci“. Oltre all’esperienza, l’handicap più grande rimane comunque la mancata disponibilità dell’intera rosa senza testa. “Se avremo la fortuna di poter far rientrare quei giocatori che nelle ultime due o tre partite sono rimasti fuori, sicuramente non rimarremo dietro a nessuno. Quando abbiamo costruito la squadra, ormai due anni fa, l’abbiamo pensata per vincere il campionato di Promozione, accordandoci tacitamente perché gli stessi undici potessero disputare anche l’Eccellenza. Quest’anno abbiamo una squadra di valore e sono serviti soltanto un paio di innesti”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS