Osimana, campionato in pugno: per l’Eccellenza la certezza è Mobili

Roberto Mobili, allenatore Osimana

PROMOZIONE – La società giallorossa pensa già al futuro e blinda l’attuale allenatore

L’Osimana è ad un passo dalla conquista dell’Eccellenza, cosa che potrebbe già avvenire sabato prossimo ma in casa giallorossa l’imperativo è sempre lo stesso: testa bassa e pedalare fin quando la matematica non darà ragione agli uomini di Roberto Mobili.

E’ questa l’indicazione da parte del tecnico che nonostante i 13 punti di vantaggio sui Portuali e i 14 sulla Vigor Castelfidardo, con quest’ultima che deve finire di giocare la partita col Barbara causa infortunio dell’arbitro. La gara sabato scorso era stata sospesa all’intervallo sul risultato di 2 a 1 per i ragazzi di Manisera. Un vantaggio piuttosto rassicurante per l’Osimana quando mancano 5 partite al termine del campionato.

Se da una parte si cerca di tenere a freno l’intero ambiente, dall’altra la società ha iniziato a gettare le basi per il futuro con l’Osimana destinata a tornare nel massimo campionato regionale dal quale manca da diversi anni. Argomento che è stato al centro di un incontro che si è tenuto ad inizio settimana dove peraltro si è discusso anche del rinnovo di Roberto Mobili, attuale tecnico dell’Osimana. Primo passo che la dice lunga su come l’Osimana intenda affrontare la prossima stagione che potrebbe avere anche delle novità per quello che riguarda l’organigramma societario, prime indicazione per una società che proprio quest’anno festeggia i 100 anni di storia.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana