Operazione decoro urbano, Capriotti: “Copriremo tutta la città”

Interventi di pulizia a Porto d’Ascoli Centro

Riprendono dopo la stagione estiva gli interventi di manutenzione ordinaria del progetto di decoro urbano avviato lo scorso anno su disposizione del sindaco Antonio Spazzafumo e coordinato dal vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Antonio Capriotti.

Il progetto consiste in operazioni di manutenzione ordinaria coordinate tra tutti i servizi comunali e le aziende esterne che gestiscono servizi pubblici per il ripristino di manufatti e opere deteriorate in specifiche aree del territorio urbano.

Saranno infatti svolte attività di pulizia della rete fognaria, controllo e pulizia dei corpi illuminanti, controllo della segnaletica stradale e sistemazione delle buche, pulizia del suolo, delle caditoie, potature e cura delle aiuole.

I lavori partiranno nella giornata di mercoledì 19 ottobre nel quartiere Porto d’Ascoli Centro, con operazioni che andranno a interessare l’area individuata tra la Statale 16, via Mare, via Chiesa e via Turati. Nel giorno dei lavori la sosta sarà vietata a partire dalle ore 7 in tutte le vie interessate, comprese le traverse interne, allo scopo di facilitare lo svolgimento delle operazioni.

Nella giornata seguente, giovedì 20 ottobre, sarà la volta della zona compresa tra via Chiesa, via del Mare, via Toti e via Turati. Anche in questo caso sarà vietata la sosta lungo tutte le traverse dalle 7 alle 14. Ovviamente sarà apposta la segnaletica di legge. Si segnala che, per agevolare l’esecuzione di alcuni dei lavori, la Polizia Municipale potrebbe disporre l’interruzione del traffico veicolare durante alcune fasi degli interventi.

“Dopo la pausa estiva – ha detto l’assessore ai lavori pubblici Antonio Capriotti – l’Amministrazione comunale si rimette al lavoro con le operazioni di ripristino di condizioni di pulizia e decoro. Come dicemmo all’avvio del progetto, vogliamo intervenire in tutte le aree. Siamo partiti dal centro ma, gradualmente, copriremo tutta la città”.

Franco Cameli
Author: Franco Cameli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS