Operazione ‘Alto Impatto’ nelle stazioni ferroviarie

Controlli a Fabriano e San Severino

Si è conclusa l’operazione “Alto Impatto” posta in essere nelle giornate di giovedì 9 e venerdì 10 novembre nelle stazioni di Fabriano, San Severino
Marche e Ancona Centrale che ha visto impegnati nei controlli straordinari, rispettivamente, gli uomini della Polizia Ferroviaria di Fabriano e quelli
del Settore Operativo di Ancona Centrale, in collaborazione con le unità cinofile della Polizia di Stato, della Questura di Ancona. Nelle stazioni di
Fabriano e San Severino
sono state controllate complessivamente 130 persone, in particolare a San Severino la maggioranza è costituita da
giovanissimi “pendolari” che frequentano gli Istituti scolastici della località Settempedana.

Nella stazione di Ancona Centrale l’impegno della Polfer che si è protratto sino alle 24.00 ha portato al controllo di 230 persone di cui 74 stranieri, 2 persone sono state denunciate in stato di libertà perché inottemperanti alla normativa prevista dal Testo Unico sull’immigrazione e 2 persone sono state proposte per provvedimenti di Polizia.
L’iniziativa è nata per contrastare le fenomenologie delittuose in ambito ferroviario come l’illegalità presente sul Territorio Nazionale di cittadini
extracomunitari o minori non accompagnati nonché contrastare i reati di danneggiamento che avvengono sui treni lasciati in sosta, in particolare,
graffiti sui treni perpetrati dai writers.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS