Olivi sceglie la destinazione futura e le ultime sulla Jesina

Dalla Vigor Senigallia alla Delfino Pescara per giocare con più continuità e trovare la definitiva consacrazione. Ripartirà dall’Eccellenza abruzzese il percorso di Alessandro Olivi, duttile difensore in grado di agire sia da terzino destro che da centrale. Dopo le 18 presenze collezionate nell’ultimo campionato di Serie D con Aldo Clementi al timone, che si aggiungono a quelle della stagione precedente in Eccellenza, il classe 2002 della Vigor con trascorsi nelle giovanili di Ascoli e Teramo e nel Castelnuovo Vomano ha scelto una destinazione a sorpresa quando sembrava ormai destinato alla Jesina insieme all’altro vigorino Alessandro Pesaresi (classe 2000). Per il club leoncello rimane invece in piedi la trattativa riguardante l’esterno offensivo Lorenzo Marcucci (classe 2003), altro interessante elemento rossoblù. In difesa con la riconferma dell’argentino Capomaggio i biancorossi devono valutare la situazione riguardante Mattia Lucarini (’02), al ritorno dall’esperienza al Pineto conclusa con la promozione in Serie D che non vorrebbe scendere in Eccellenza. Difficile anche la permanenza dell’esterno offensivo Mattia Monachesi (’01), appetito dal Valdichienti. Di certo, a meno di due settimane dall’inizio della preparazione la costruzione dell’organico leoncello è ancora in alto mare. Mancano un centrale di difesa, un regista d’esperienza e almeno due punte di spessore per poter recitare un ruolo onorevole in un campionato che si preannuncia altamente competitivo per la presenza di diverse corazzate, a partire da Tolentino, Maceratese, Civitanovese e Montecchio Gallo.

Daniele Tittarelli
Author: Daniele Tittarelli

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS