Olimpia Marzocca salvo, Villa Musone retrocesso in Prima

Una formazione dell'Olimpia Marzocca

PROMOZIONE A – I ragazzi di Giuliani battono 2 a 0 i gialloblu nel decisivo scontro salvezza

Pigini apre le danze, Moschini le chiude dagli undici metri. L’Olimpia Marzocca batte 2 a 0 il Villa Musone e festeggia con una giornata d’anticipo la matematica salvezza, condannando invece i gialloblu alla Prima categoria, nonostante l’ottima performance espressa a Le Saline di Senigallia. Il primo tempo infatti è tutto di marca Villa Musone con gli uomini di Capitanelli rampanti a caccia di un gol che riaprirebbe i giochi play out. Ma la manovra resta sterile e all’intervallo è 0-0. Nel secondo tempo i ritmi si alzano vertiginosamente con entrambe le squadre intenzionate a vincere. Trascorrono infatti 10 minuti e i padroni di casa trovano la rete del vantaggio su un’invenzione di Pigini il quale impegna seriamente Giulietti ma sulla respinta, come un rapace, spinge dentro Bassotti subentrato a Fizardi. I villans accusano il colpo e al 28′ un disimpegno errato di Marco Camilletti mette Canulli a tu per tu con Giulietti il quale non può far altro che atterrare in area il proprio avversario. Dal dischetto ci pensa Moschini a siglare il 2 a 0 e chiudere definitivamente la gara portando la sua Olimpia Marzocca alla salvezza.

Il tabellino

OLIMPIA MARZOCCA – VILLA MUSONE 2-0

Olimpia Marzocca: Marin, Tomba, Canapini, Brunori, Montanari, Marini Eric, Terrè, Canulli, Moschini, Fizardi (1’st Bassotti), Pigini. All. Giuliani

Villa Musone: Giulietti, Camilletti Matteo, Prosperi, Reucci, Camilletti Lorenzo, Camilletti Marco, Mascambruni, Frezzi, Tonuzi, Bora, Cardoso. All. Capitanelli