Occupano illegalmente appartamento e rubano energia elettrica: due stranieri denunciati

Blitz dei carabinieri a Lido Tre Archi

I carabinieri di Fermo hanno dato seguito alle verifiche relative alle occupazioni abusive degli appartamenti posti in località Lido Tre Archi e hanno denunciato due romeni che, dopo aver occupato illegalmente un appartamento, avevano realizzato un impianto elettrico “posticcio”, rubando energia elettrica dal contatore di un vicino.

Nel corso dell’identificazione, è emerso che i due stranieri avevano occupato l’immobile, qualche giorno prima, abusivamente. Ma non solo. Agli uomini della benemerita non è sfuggito che nell’appartamento era regolarmente presente l’energia elettrica. A seguito di ulteriori verifiche, condotte anche con l’ausilio di personale tecnico della società Enel, è emerso che i due giovani romeni avevano realizzato un impianto elettrico posticcio, collegandolo ad un contatore di un vicino di casa, che sino ad allora non si era accorto di nulla.

I due “furbetti” sono stati quindi denunciati alla locale procura della repubblica per il reato di furto di energia elettrica, quantificando il danno di circa 500 euro, che i due dovranno risarcire al proprietario del contatore su cui veniva realizzato l’impianto.

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia