Occupano abusivamente una cabina dell’energia elettrica: nei guai quattro uomini

La Polizia di Fermo con la lente d’ingrandimento nel quartiere San Tommaso: un marocchino e un tunisino rinvenuti con coltello e tronchese

La Polizia di Stato di Fermo alcuni giorni fa ha ricevuto la segnalazione del danneggiamento e della conseguente occupazione di una cabina dell’energia elettrica ubicata nel quartiere San Tommaso. Immediato l’intervento degli investigatori della squadra mobile e dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico che hanno fatto irruzione nella cabina scovando, nascosti al suo interno, quattro soggetti i quali avevano trovato lì rifugio.

Gli occupanti, un cittadino marocchino di 45 anni, un cittadino tunisino di 40, entrambi noti alle forze dell’ordine nonché un cittadino algerino di 38 ed un cittadino italiano di 23 anni, residente nel fermano, considerato che stavano commettendo un reato, ossia avevano occupato un bene pubblico, sono stati sottoposti ad immediata perquisizione personale. In particolare due di questi, ossia il tunisino e il marocchino sono stati trovati rispettivamente in possesso di un coltello della lunghezza complessiva di 27 cm ed una tronchese della lunghezza di 16 cm. In ragione dei fatti i quattro soggetti venivano tutti denunciati per l’occupazione del bene pubblico mentre i due soggetti trovati in possesso del coltello e della tronchese venivano denunciati anche per il possesso di oggetti atti ad offendere. La Polizia di Stato ha interpellato immediatamente la compagnia energetica che, successivamente, ha provveduto alla messa in sicurezza della cabina elettrica.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS