Nuovo corso Fermana: Cognigni può salutare, piace in Serie D

MERCATO – L’attaccante ha diversi estimatori tra cui Pineto, Vigor Senigallia e Tolentino: futuro da scrivere

Budget ridotto, squadra giovane. Queste le linee guida della nuova Fermana che nutre grandi speranze di ripescaggio in C. La tassa da 300mila euro eventualmente da versare a fondo perduto, però, andrà decurtata dalle casse societarie e per forza di cose le possibilità di spesa diminuiranno.

Alla luce della brutta retrocessione e della spending review, al Recchioni si potrebbe aprire un ciclo diverso e rivoluzionato ed anche chi ha la Fermana nel cuore rischia il saluto. E’ il caso di Luca Cognigni, attaccante classe ’91 nato e cresciuto a Rione Murato e tifosissimo dei colori gialloblu. In questi giorni il nome di “Cogno” è comparso spesso su varie testate cartacee ed è stato accostato a numerose squadre di Serie D. In Abruzzo per lui ci sarebbe il Pineto del tecnico sangiorgese Daniele Amaolo, mentre nelle Marche si è parlato di Vigor Senigallia. Più indietro, invece, sarebbe il Tolentino che non può permettersi grandi cifre: l’affare pare onestamente  impossibile.

Insomma, il futuro di Cognigni è tutto da scrivere ad un mese e mezzo esatto dalle lacrime di Viterbo.

 

 

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia