Nuovi punti Cardinali a Tolentino: “Contentissimo della scelta fatta”

Cardinali festeggia il gol (foto Tolentino)

ECCELLENZA – Terzo gol in poche partite per l’attaccante ex Fermana e Fano: “Avevo avuto dei problemi, in categoria nessuna squadra ha le nostre idee”

Stava assaporando la vittoria al Carotti il Tolentino di mister Possanzini che però alla fine della partita si è dovuto accontentare di portare a casa solo un punto con Cardella che su rigore ha firmato la rete dell’1-1 pareggiando i conti dopo il vantaggio iniziale siglato da Cardinali. Il giovane attaccante del Tolentino, arrivato nella finestra di mercato invernale, ha già messo a segno tre reti e quella di domenica è stata molto bella, un mix di forza e coraggio fiondandosi su un traversone teso e correggendo col destro in acrobazia a pochi passi dalla porta alle spalle di Pistola. Sulla partita contro i leoncelli Cardinali analizza: “Nel primo tempo abbiamo interpretato la partita veramente bene in un campo non facile, in cui il nostro gioco che portiamo sempre a causa delle condizioni del terreno non era semplice da sviluppare – ci dice Mattia – ma secondo me abbiamo fatto un ottima prima frazione durante la quale oltre al gol abbiamo creato diverse occasioni e potevamo chiudere la partita e anche all’inizio del secondo tempo non abbiamo concretizzato due belle ripartenze. Poi con due squadre così su un campo di quel genere quando passano i minuti ti mettono pressione, ti mettono in difficoltà e un episodio come è infatti successo ti porta a pareggiare la gara e su questo dobbiamo sicuramente migliorare”.

Dopo aver iniziato il campionato a Fano dove è arrivato a stagione iniziata, le complicate dinamiche societarie che sta attraversando l’Alma lo hanno portato a scegliere di accasarsi poi al Tolentino passando dalla casacca granata a quella cremisi: “A Fano non ho trovato una situazione facile, però nello spogliatoio c’era un gruppo davvero bello, molto unito. Io arrivavo da quasi tre mesi di inattività a causa di vari problemi, sia con la Fermana che a causa di un infortunio durante l’estate, era un momento non semplice per me però sono stato accolto davvero bene, ma situazioni extracalcistiche non hanno fatto andare le cose per il verso giusto”. Quindi la decisione di accordarsi con il Tolentino: “Difficoltà se ne incontrano ovunque, però ho deciso di venire a Tolentino perché sapevo dei giocatori molto forti che componevano la rosa, un bel gruppo, l’idea di calcio di mister Possanzini e quindi ho voluto intraprendere questo bel percorso perché allenarsi con giocatori così, con questa idea di gioco penso in queste categorie nessuna squadra fa le cose che facciamo noi e sono molto contento di questa decisione”.

Il prossimo turno vedrà i cremisi impegnati nella sfida con il Montefano allo Stadio della Vittoria dove serviranno i tre punti per accorciare verso la zona playoff: “Ogni partita ormai è a sé, anche guardando la classifica siamo tutte lì, è un campionato veramente tosto, dobbiamo giocare partita per partita, continuare come stiamo facendo perché secondo me stiamo impressionando tutti – conclude Mattia – per come giochiamo, anche in campi non facili, per la qualità che mettiamo, stiamo giocando davvero bene e di questo sono veramente contento perché con i giocatori che abbiamo riusciamo a esprimere tutte le nostre qualità”.

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS