Notte di San Lorenzo: dove vedere le stelle cadenti nelle Marche

Montagna, colline, spiagge e musei sono alcuni luoghi ideali per osservare le lacrime di San Lorenzo

Attesa come ogni anno è la notte di San Lorenzo. La notte di mercoledì 10 agosto gli occhi sono puntati all’insù per guardare il cielo e osservare le stelle cadenti.

Le Marche sono un ottimo punto di osservazione per le lacrime di San Lorenzo. Per farlo meglio occorre allontanarsi dalle fonti di luce: ideali sono i luoghi isolati e immersi nella natura. Diverse sono le escursioni organizzate da guide naturalistiche e associazioni lungo i sentieri del territorio. Ad esempio l’escursione sui Monti Sibillini, nei Piani di Ragnolo (Bolognola) uno dei balconi naturali più affascinanti delle Marche. Attraverso un percorso di 7 chilometri ad anello, si attende l’arrivo del buio per consentire di vedere le stelle cadenti. Oppure la salita sulla vetta del Monte San Vicino, con partenza da Pian dell’Elmo per gustare lo spettacolo delle Perseidi.

Dopo la montagna, un’altra meta gettonata per ammirare lo sciame delle Perseidi è la spiaggia. In questo caso, le Marche sono ricche di spiagge, dalla Riviera del San Bartolo alla Riviera delle Palme, scelte per trascorrere una giornata di mare e trattenersi in riva al mare fino a tarda serata.

Anche se la notte di San Lorenzo cade il 10 agosto, le sere ideali per vedere le scie luminose sono anche i giorni a seguire: la notte in cui sarà maggiormente visibile lo sciame delle Perseide è il 12, 13 e 14 agosto.

Per un’esperienza più adrenalinica, come ogni anno, appuntamento immancabile al Museo del Balì (Pesaro – Urbino). Tre giornate, 10, 11 e 12 agosto in cui alla visita del museo si aggiunge la possibilità di osservare con il telescopio il cielo e le lacrime di San Lorenzo. Nel caso, invece di vivere in prossimità delle campagne marchigiane, l’ideale è portare con sé una coperta, una giacca e una torcia e raggiungere il punto più alto della collina senza alberi attorno, e attendere di osservare le costellazioni di San Lorenzo.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana