Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Non si salva nessuno: Persia fuori ruolo, Bellini protagonista di un autogol assurdo

/
img
Persia non convince

PAGELLE FERMANA – Scrosta in difficoltà, Isacco entra e gioca svogliato: Ricciardi uccello del malaugurio?

Palombo 5: incassa gol su tutti i campi e in tutte le maniere. Magari lui ci potrà fare anche poco, ma mai dà l’impressione di andarci vicino.

Bellini 4.5: rigore ingenuo con la Virtus Verona e, dopo una settimana, autorete da far strabuzzare gli occhi al Cabassi.

Mantini (23’st) 5: il suo ingresso sul 3-0 non può di certo sistemare la partita.

Manetta 4.5: preferito a Comotto, nonostante il piemontese avesse recuperato. Con il capitano, magari, la Fermana avrebbe preso lo stesso un’imbarcata ma noi continuiamo a sostenere che Manetta-Scrosta non possono giocare insieme.

Scrosta 4.5: la difesa è esposta come non dovrebbe, ma l’ex baluardo appare in difficoltà anche nello spazzare i palloni più puliti.

Sperotto 5.5: stavolta colui che aveva tradito con il Cesena ha i demeriti minori. Sfonda su Rossoni creando gli unici presupposti, tra cui l’angolo da cui Persia potrebbe accorciare sull’1 a 2.

Urbinati 4.5: si trova nel posto giusto, ossia in area, sul cross di Saric. Peccato che poi cicchi il pallone lasciandolo lì per il vantaggio del Carpi. Fa la sponda per la testata di Persia su cui si oppone Nobile.

Ricciardi 4: quarta retrocessione consecutiva il prossimo maggio? Toccare ferro.

Isacco (16’st) 5: ci si aspettava di vederlo titolare e invece rimane ancora una volta in panca. Sul 3-0 pare non avere molta voglia…

Iotti 4.5: non può esserci sempre Iotti a spingere i suoi. Stavolta non ha la forza per reagire agli sciagurati errori dei suoi compagni.

Persia 4: non tutti i mediani spostati venti metri più avanti diventano come quel Perrotta della Roma. Antonioli non è Spalletti e Persia… è Persia. Un ’98 divenuto titolare inamovibile nonostante prestazioni poco gradevoli tranne casi sporadici.

Molinari (16’st) 5: entra con Isacco e D’Angelo quando il match è già segnato indelebilmente.

Bacio Terracino 4.5: difficile commentare la sua prestazione, in una partita messasi subito in salita.

D’Angelo (16’st) 5: appena entrato, l’ex amico Sarzi Puttini gli fa subito capire che non è aria con un’entrata ruvida ruvida…

Maistrello 4.5: si conquista una bella rimessa laterale a trequarti campo sullo 0-1.

All. Antonioli 4: voto come i gol presi dalla sua squadra. Ha delle idee ma non ha la rosa per metterle in pratica. Oltretutto non siamo ad agosto ma alle porte dell’inverno. Meglio che lo capisca prima di subito… prende il primo gol come a Terni in Coppa Italia: mezzala che si butta tra il terzino e il centrale, ma non c’è nessuno che chiude. 13 gol incassati in 6 partite non sono ammissibili.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar