Non rispondeva da tre giorni, padre di due figli trovato morto in casa

Andrea Bianchi aveva 49 anni e lavorava nel settore dei tendaggi

Loreto e Castelfidardo piangono la scomparsa di Andrea Bianchi. L’imprenditore 49enne, noto nel settore dei tendaggi, è stato trovato morto nel suo appartamento di Porto d’Ascoli privo di vita. L’uomo non rispondeva da tre giorni, allarmati i familiari hanno allertato le forze dell’ordine che, nel momento in cui hanno aperto la porta dell’abitazione di Bianchi, lo hanno rinvenuto cadavere nel suo letto.

Dalle indagini, l’imprenditore non avrebbe mai accusato malori di alcun genere. Una morte letale e improvvisa che ha lasciato sgomenti i familiari e tutti coloro che lo conoscevano. L’uomo era noto nella Valmusone, non solo per le sue origini lauretane, ma per aver avviato la sua azienda nella città delle fisarmoniche. 

Bianchi lascia la mamma Fiammetta, la moglie Martina, un figlio e una figlia, le sorelle Lorella e Federica, il fratello Marco. I funerali saranno celebrati domani, alle 10.30, nella chiesa della Natività di Loreto. La salma sarà poi tumulata nel cimitero di Castelfidardo.

Alessandro Molinari
Author: Alessandro Molinari

Sono un amministratore

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Tag
Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS