Non rispettano norme anti Covid, due attività sospese

I controlli dei Carabinieri

Si intensificano i controlli del territorio da parte dei carabinieri del comando provinciale di Macerata. Gli sforzi si sono concentrati nelle attività finalizzate a garantire il rispetto delle norme vigenti in tema di prevenzione della diffusione della pandemia e di quelle del codice della
strada. In particolare le persone controllate per covid sono state 267, di cui 8 sanzionate; le attività e gli esercizi commerciali controllati per verificare il rispetto delle disposizioni covid sono state 148, di cui 2 sanzionati mentre sono state 2 le attività chiuse in via provvisoria.

In dettaglio i carabinieri della compagnia di Civitanova Marche hanno sanzionato due attività commerciali, a Potenza Picena e nella stessa Civitanova, per le quali è stata disposta la chiusura temporanea di giorni 5 e l’irrogazione di una sanzione amministrativa di 400 euro, in quanto nelle citate attivita’ commerciali non era rispettato il distanziamento sociale ed un dipendente era sprovvisto di mascherina protettiva. Sempre i militari della compagnia adriatica hanno elevato ulteriori 8 sanzioni per violazioni amministrative a cittadini che non avevano ottemperato all’obbligo di indossare la mascherina quale dispositivo di protezione individuale.

Nel corso di preordinato servizio notturno a Cingoli i carabinieri della compagnia di Macerata hanno sanzionato un giovane macedone, residente in altra provincia, poichè sorpreso a girovagare a piedi, in violazione del coprifuoco dalle 22.00 alle 05.00.