Ninkovic verso Crotone: la situazione

Nikola Ninkovic

SERIE B – Il direttore sportivo Bifulco al lavoro per la cessione del trequartista serbo

Il direttore sportivo dell’Ascoli, Bifulco, in queste ultime ore di calciomercato si sta concentrando sulla cessione del fantasista serbo Nikola Ninkovic. Al momento la squadra più vicina al giocatore rimane il Crotone di Stroppa, che aveva provato già nella precedente sessione invernale a portarsi a casa il giocatore con diversi secchi rifiuti. Al momento è la pista più calda per Ninkovic che non è mai rientrato dal suo Paese ma rimane in uscita.

In mattinata derby di Verona per il giocatore: l’Hellas (che lo ha cercato praticamente da inizio mercato) e il Chievo si sono viste con i dirigenti ascolani nell’Hotel Sheraton di Milano, ma l’offerta rimane troppo bassa e con il Chievo non sembrava esserci nemmeno l’accordo economico da parte del giocatore stesso. A Ninkovic la destinazione Crotone può piacere ma bisogna chiudere sul lato economico. Il trequartista ha un contratto fino al 30 giugno 2021, quindi una classica richiesta di questa sessione è stata quella di rescindere il contratto, cosa che l’Ascoli non vorrebbe perché ritiene il serbo comunque un valore da utilizzare (anche con proposta di rinnovo) anche dopo l’eventuale permanenza.

L’idea del ritorno come contropartita tecnica di Mattia Mustacchio, classe 1989 con 33 presenze 5 gol in bianconero nella stagione 2014-2015, non convince in pieno l’Ascoli per adesso. Il club bianconero, con l’arrivo di Nicholas Pierini, sottolinea come sia chiuso il mercato in entrata, soprattutto nella zona delle fasce esterne alte. Si potrà lavorare su questa soluzione, ma per ora è il Crotone che propone questa soluzione ancora al vaglio di Bifulco. Il Verona comunque, non si è tirato indietro e rimane pronto con un’offerta fino alla fine, mentre lo stesso Mustacchio potrebbe finire a Cosenza. Nel frattempo sfuma la trattativa per il passaggio all’Ascoli di Armando Anastasio, terzino sinistro del Monza, che va al Rijeka (Croazia).