New entry Bandiera blu 2021, le meraviglie di Altidona

(Foto dalla pagina Facebook del Comune di Altidona)

Cosa vedere

di Marica Massaccesi

Entra quest’anno per la prima volta a far parte delle Bandiere Blu marchigiane il Comune di Altidona. A 224 metri d’altezza, Altidona domina la valle dell’Aso e fa parte dell’Unione Comuni Valdaso. Nel paese di interesse turistico è il Belvedere, una torre di avvistamento medievale affacciata sulla Valle dell’Aso, e la tavola di Vincenzo Pagani raffigurante la Madonna col Bambino custodita presso la chiesa parrocchiale. Ad Altidona ha sede la Fototeca provinciale dove sono custoditi gli archivi fotografici che testimoniano la storia del territorio fermano.

 

Il paese è fiancheggiato dal fiume Aso che l’accompagna fino al mare e gode di una spiaggia naturale con sabbia mista a ciottoli e ghiaia. Il lungomare ha una nuova veste in quanto è reduce da un recente restyling ed è presente una comoda pista ciclabile. Le scogliere frangiflutto formano delle vere e proprie piscine dove anche i più piccoli della famiglia possono giocare a riva in sicurezza. La zona di balneazione è situata tra le spiagge di Marina Palmense e Pedaso condividendo con le altre località blu la pace di una tranquilla località balneare senza dover rinunciare però alle comodità offerte dagli stabilimenti balneari.

Per gli amanti della natura da vedere è il Parco dei “Due ponti”, spazio circondato da alberi secolari e che comprende un’area giochi per bambini. È altresì attraversato dalla pista ciclabile che si ricollega con la spiaggia.

Nelle vicinanze è possibile visitare la città di Fermo, Porto San Giorgio, Marina Palmense, Pedaso e Cupra Marittima.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia