Nessun gol ma emozioni a grappoli: un punto denso per Colli e Montecchio

ECCELLENZA – Tante le occasioni, il rosso a Zira indirizza la fase finale: terreno di gioco dissestato che non ha frenato la pericolosità degli attacchi

Nessun gol ma tante emozioni al Comunale di Via Tevere a Castel Di Lama tra Azzurra Colli e K-Sport Montecchio Gallo. Un punto per parte ma gara ben giocata dalle due formazioni che nel computo trovano parecchie occasioni senza però riuscire a segnare. Prima della gara una splendida foto con uno striscione dedicato a Giulia Cecchettin, nel weekend contro la violenza sulle donne. In tribuna anche una sedia rossa con delle scarpe del medesimo colore a simboleggiare l’impegno a sfavore di questi atti.

Sicuramente una gara divertente, frenata solo dal terreno di gioco che si va sempre più deteriorando. Che sarà un pomeriggio attivo lo si intuisce dopo cinquanta secondi: svarione difensivo del Colli e pallonetto di Torelli che termina alto. Due minuti dopo giocata riscaldante di Gesuè, ad operare da trequartista molto libero, che trova la capocciata di Zira a dare il benvenuto ad Andreani. Portiere ospite che deve ripetersi sullo stesso ex Valdichienti su calcio di punizione. L’occasione veramente prelibata scatta alla mezz’ora: miracolo totale di Scartozzi che felina all’angolino basso destro per tirar fuori una girata altrettanto pregevole di Mazzari. La squadra di Amadio non poteva star dietro e si mangia le mani allo scoccare del quarantacinquesimo quando Petrucci pennella sul secondo palo a Del Marro che si fionda sul pallone a due passi dalla linea ma non trova clamorosamente la porta.

Non mancano le emozioni nemmeno nella ripresa. Dopo un primo quarto che faceva presagire ad una gara calante, Gesuè piazza il destro secco da dentro l’area di rigore a cui Andreani risponde presente, così come Scartozzi su Dominici che, oltre al tiro dalla distanza, trova anche uno spizzico di testa a corner che per poco non sorprende tutti. Alle nozze d’argento del secondo tempo il vero episodio chiave. Zira in pochi minuti trova due gialli e viene espulso dall’arbitro Tasso. Nervosissimo, lascia in dieci i suoi. L’arrembaggio del Montecchio Gallo non porta però frutti, Baruffi trova due volte la possibilità di calciare ma senza fortuna. Il rammarico del quarto d’ora finale lascia il giusto spazio alla giustezza del pareggio, apparso come risultato ideale per quanto visto. Il Colli resta in fondo alla classifica con sette punti, agganciando Monturano e Sangiustese. Sale a 18 il K-Sport che trova il settimo risultato utile nelle ultime otto gare e resta attualmente in zona playoff.

AZZURRA COLLI-MONTECCHIO GALLO 0-0

AZZURRA COLLI: Scartozzi; Fazzini, Aliffi, Filipponi, Vallorani; Rossi, Gabrielli; Petrucci, Gesuè (28’st Sosi), Del Marro (34’st Cancrini); Zira.
A disposizione: Castelletti, Crementi, Acciarri, Spadoni, Albanesi, Petrini, Filiaggi.
Allenatore: Peppino Amadio.

K-SPORT MONTECCHIO GALLO: Andreani; Pizzagalli (22’st Baruffi), Del Pivo, Paoli, Notariale; Torelli, Dominici E, Dominici G; Magnanelli (7’st Giunti), Mazzari (22’st Sciamanna), Peroni.
A disposizione: Elezaj, Fabbri, Boero, Baldelli.
Allenatore: Simone Lilli.

ARBITRO: Tasso di Macerata.
ASSISTENTE 1: Paradisi di Pesaro.
ASSISTENTE 2: Caporaletti di Macerata.

NOTE: Ammoniti: Notariale, Rossi, Zira, Filipponi, Sosi. Espulsi: Zira. Recuperi: 1’pt-5’st. Spettatori: 250 circa.

Matteo Rossi
Author: Matteo Rossi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS