“Nella Samb i calciatori hanno deluso le attese, il Montegiorgio ha perso un’occasione”

Il noto ds Claudio Cicchi commenta l’ultimo turno di Serie D

Nel girone F di Serie D troviamo la neo promossa Avezzano che curiosamente dopo la Coppa Italia ha sostituito Torti (tecnico con cui ha vinto il campionato di Eccellenza) con Scorsini. Ma veniamo alle squadre marchigiane di cui ci occupiamo con l’esperto direttore sportivo Claudio Cicchi. La sorpresa della settimana è venuta soprattutto dal Riviera delle Palme dove la Sambenedettese ha perso per 3 a 0 contro il Pineto. “Una sconfitta che ha provocato una vivace contestazione da parte dei tifosi rossoblu. A fine partita sono partiti assordanti cori di protesta nei confronti del ds Cozzella invitato ad andarsene. Il cambio di Prosperi alla guida della squadra al posto di Alfonsi non ha sortito gli effetti sperati. Ma era solo colpa di Alfonsi se la squadra non rispondeva alle attese della tifoseria? Non credo. Alfonsi, uomo serio e grande professionista, aveva sicuramente bisogno di più tempo per inquadrare una squadra completamente nuova. Lui ce l’ha messa tutta ma si aspettava pure qualcosa di più da parte dei giocatori. Prosperi è reduce da una buona stagione disputata col Vastogirardi che si è salvato, comunque, al play-out. Di lui si dice un gran bene ma ha avuto poco tempo per studiare la squadra. Ha cambiato modulo cercando di sopperire nel migliore dei modi all’assenza di Cardella, indispensabile a questa squadra, ma con scarsi risultato. Dopo un buon primo tempo in cui la Sambenedettese ha tenuto le redini del gioco rendendosi anche pericolosa con Proia ed Emili, nella ripresa è partita con il freno a mano e ne ha approfittato il Pineto che dopo cinque minuti è passato in vantaggio su un rigore di Allegretti, peraltro molto dubbio. Sulle ali dell’entusiasmo il Pineto è andato ancora in gol con una doppietta di Njambe che giocava nell’Alba Adriatica. Una sconfitta che nessuno si aspettava. I tifosi speravano che la squadra con il nuovo allenatore reagisse alla brutta prestazione offerta con il Team New Florida ma purtroppo Lulli e compagni hanno ancora una volta deluso le loro attese. Prosperi ha già richiesto rinforzi, qualcosa c’è da cambiare, ma soprattutto ha bisogno ancora di un po’ di tempo per conoscere il materiale che ha a disposizione. Il tecnico pescarese è giovane ma bravo e va sostenuto. E’ovvio che nel prossimo turno a Tolentino la squadra non può più sbagliare! L’obiettivo della Lega Pro è a 6 lunghezze ma la Samb deve specchiarsi soprattuto con il Pineto che riteniamo la più accreditata al successo finale con i rossoblu”.

Il Porto d’Ascoli, che era imbattuto, ha subito una pesante sconfitta in casa della Matese. “Nessuno si aspettava una prestazione del genere (4-1) ma dopo il momentaneo vantaggio di Passalacqua i rivieraschi hanno avuto un autentico blackout buttando al vento una vittoria che sembrava alla sua portata. Invece in quei 25 minuti finali la squadra di Ciampelli ha subito un inaspettato ed incredulo poker di reti. Una battuta d’arresto ci può stare dopo tante belle partite. Spetta ora al mister ricaricare la squadra in vista del prossimo confronto con il Vastogirardi”.

Il Fano va a gonfie vele. “Con due gol di Pensalfini e Broso la squadra di Mosconi ha battuto con pieno merito il Roma City. Dopo una prima frazione di contenimento nella ripresa è venuto fuori il Fano con belle trame di gioco e ha avuto ragione del modesto avversario. L’unica nota stonata è stato l’infortunio a Padovani a cui auguriamo una pronta guarigione”.

La Vigor Senigallia ha battuto il Tolentino per 2 a 1 portandosi a 3 lunghezze dalla vetta. “Bella partita degli uomini di Clementi che con due reti segnate da Pesaresi e Bartolini hanno avuto ragione di un buon Tolentino. La rete dei cremisi è stata messa a segno dal promettente Lattanzi, 2004, al secondo centro consecutivo. La Vigor Senigallia si conferma una bella realtà”.

Per finire il Montegiorgio pareggia una partita già vinta. “In vantaggio di due reti firmate dai bravissimi Antichi, che avevo con me a Castelnuovo Vomano, e Tenkorang la squadra di De Angelis si è fatta raggiungere negli ultimi istanti di gara da due gol di Sicurella e Capparella. Un’occasione più unica che rara per portarsi nella zona tranquilla della classifica. Resta l’ottimo lavoro di De Angelis che sta trovando la strada giusta per fare una stagione ricca di soddisfazioni”.

Potrebbe interessarti anche
 
 
 
 
 
 

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS

[uwp_login]