“Nella ripresa non c’è stata storia, il ragazzino ci ha messo la ciliegina…”

COPPA ITALIA ECCELLENZA – Il mister della Maceratese Pagliari elogia il gruppo e Cirulli, Barone – Marinelli squalificato – tira su il Montegranaro: “Ci sono altri 90′”

Nel post gara della semifinale di andata di Coppa Italia tra Maceratese e Montegranaro (terminata due a uno in favore dei biancorossi) abbiamo raccolto le impressioni dei due tecnici. Da una parte l’allenatore della Maceratese Dino Pagliari commenta così la vittoria della sua squadra capace nell’arco di due minuti in pieno recupero di ribaltare il risultato: “Abbiamo faticato anche se i primi venticinque minuti abbiamo fatto bene sfiorando anche la rete con una parata importante del loro portiere. Dopo la rete incassata abbiamo accusato un po’ il colpo e loro sono stati più bravi. Nel secondo tempo poi non c’è stata storia, abbiamo fatto noi la partita. Il pareggio era sacrosanto e poi il ragazzino (ndr Cirulli) ci ha messo la ciliegina e quindi ci prendiamo questa vittoria secondo me più che meritata. Io credo che semplicemente la gente deve credere in quello che fa. I ragazzi si stanno allenando benissimo e lo spirito del secondo tempo è stato davvero encomiabile. Hanno buttato tutto quello che avevano volevano pareggiare e poi voleva vincerla quindi complimenti ai ragazzi. Noi abbiamo anche i fuori quota quindi dobbiamo trovare energie da tutti quanti e Cirulli oggi ci ha ripagato alla grande”.

Sull’altra sponda c’è tutt’altro umore in casa Montegranaro con il vice allenatore Luca Barone, in panchina vista la squalifica di mister Marinelli, che analizza così la sconfitta maturata nel finale di gara: “È stata una bella partita dove si sono affrontate due buonissime squadre. Abbiamo avuto nel primo tempo le occasioni per andare sul due a zero colpendo due pali e ovviamente c’è un pizzico di amarezza per il risultato finale. Comunque è una sfida di cento ottanta minuti quindi tra quindici giorni cercheremo di ribaltare il risultato in tutti i modi. La Maceratese è una grande squadra è riuscita a pareggiare due partite al novantesimo con noi e il Montecchio. La Maceratese ha delle grandissime individualità, sono stati bravi e quindi complimenti a loro per questa andata. Noi siamo un bel gruppo, stiamo lavorando allenamento dopo allenamento i ragazzi sono disponibili e la società non ci fa mancare nulla quindi andiamo avanti così”.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS