Nella notte ruba 12 PC da una scuola superiore: beccato un 37enne

L’uomo, di origini siciliane, ora è ai domiciliari in Abruzzo

Nella notte i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno arrestato una persona per furto. I militari sono intervenuti a mezzanotte circa a seguito di attivazione dell’allarme di una scuola superiore nel campus di Senigallia. Arrivati prontamente sul posto, insieme al personale della vigilanza privata, hanno notato un uomo che usciva dall’edificio dell’istituto e si dava alla fuga. Sono riusciti a bloccarlo ed è stato identificato. Si tratta di un 37enne di origini siciliane, residente in Abruzzo. Dagli immediati accertamenti fatti sul posto i carabinieri hanno rintracciato la refurtiva che il ladro aveva nascosto in alcuni sacchi dietro la vegetazione esterna all’edificio, pronta per essere portata via. Nel sacco c’erano 12 PC portatili, del valore di circa 6000 euro. Inoltre c’erano circa 40 euro in monete, rubati da un distributore di bevande. L’uomo è stato quindi dichiarato in arresto, la refurtiva è stata restituita all’istituto, e poco fa si è tenuta l’udienza di convalida davanti al giudice del tribunale di Ancona. Oltre a convalidare l’arresto il gip ha disposto gli arresti domiciliari presso l’abitazione in Abruzzo

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS