Nel bar senza Green pass, sanzionati titolare e cliente

Controlli sul litorale fermano

Malgrado il clima sono proseguiti senza sosta i servizi straordinari della Polizia di Stato di controllo del territorio del litorale fermano sia per la prevenzione dei reati sia per la sicurezza della circolazione ma soprattutto per la salute dei cittadini in pericolo per il sensibile ma costante aumento dei contagi.

Come ormai quasi quotidianamente, posti di controllo sulle strade e verifiche dinamiche condotte dal personale della Questura e dagli equipaggi di rinforzo del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara sulle strade da Porto Sant’Elpidio a Porto San Giorgio, nei luoghi di aggregazione, presso le attività commerciali di ristorazione ed i bar.
Poco più di 80 le persone identificate e di 30 i veicoli sottoposti ad accertamenti nei confronti dei conducenti dei quali sono state elevate alcune contravvenzioni per violazioni del codice della strada.
Gli operatori della Divisione di Polizia Amministrativa della Questura hanno proceduto alle verifiche del rispetto delle disposizioni relative all’obbligo del possesso della certificazione verde.
11 gli esercizi pubblici, tra bar, ristoranti e sale giochi, nei quali il personale specializzato in polizia amministrativa e di sicurezza ha effettuato gli accertamenti stabiliti dalle specifiche norme, sia nei confronti dei gestori delle attività sia dei clienti identificati nei locali. Mentre in 10 non sono state riscontrate irregolarità, in un bar di Porto San Giorgio un giovane avventore e il gestore sono risultati sprovvisti del green pass; nei confronti dei due sono state elevate le sanzioni amministrative previste.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana