Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views : Ad Clicks : Ad Views :

Nave da crociera in fiamme, panico tra i passeggeri: “Pensavamo affondasse”

img

Presenti anche alcuni marchigiani: per tre ore tutti sono rimasti completamente al buio

Tanta paura per i passeggeri della MSC Crociere Sinfonia. La nave, nella quale viaggiavano anche diversi marchigiani, è partita ieri (3 settembre) da Santorini, in Grecia, ed era diretta a Dubrovnik, in Croazia, quando è scoppiato un incendio. Alle ore 23 è scattato l’annuncio del comandante che ha scatenato il panico: i passeggeri hanno iniziato ad andare tutti verso le scialuppe di salvataggio, pensando al peggio. Per ben tre ore sono rimasti al buio, senza riuscire a capire cosa stesse succedendo davvero.

 

L’equipaggio della Sinfonia ha cercato di tranquillizzare adulti e bambini, fino a quando la situazione è tornata alla normalità. Ancora non sono chiare le cause dell’incendio. Tra i passeggeri c’era anche Raffaele Consolani, presidente dell’Asd Cicli Copparo di Ancona: “Abbiamo avuto paura perchè abbiamo sentito un odore di bruciato, poi la voce del comandante che ci avvertiva dell’incendio. – così racconta i drammatici momenti vissuti – “Tutti si sono avvicinati alle scialuppe di salvataggio perchè pensavamo che la nave potesse affondare da un momento all’altro. C’erano tanti bambini spaventati”.

“Anche questa mattina sembra che la nave abbia dei problemi al generatore. – continua Consolani – “Arriveremo a Dubrovnik domani alle 13. Speriamo di passare una notte tranquilla visto quella appena trascorsa: nessuno è riuscito a dormire”.

Con Raffaele Consolani c’erano anche Danilo Cecconi dell’Hotel Touring di Falconara Marittima, Walter Pazzaglia e Sauro Vignoni.

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google+
  • Linkedin
  • Pinterest
This div height required for enabling the sticky sidebar