Nascondeva droga e una pistola a salve nella palazzina dove vive: arrestato un 50enne

L’uomo di Chiaravalle dovrà rispondere di detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio

Giro di vite dei Carabinieri della Compagnia di Jesi verso gli spacciatori di sostanze stupefacenti a Chiaravalle. Ieri sera (23 ottobre), i militari hanno arrestato un italiano 50enne del posto che nascondeva in varie parti di una palazzina dosi di sostanza stupefacente tipo cocaina per un peso complessivo di 2,30 grammi e 6,43 grammi lordi di sostanza da taglio, un bilancino di precisione, e tutto il materiale necessario per confezionarla e preparare le dosi. Detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio è il reato contestato e per cui dovrà rispondere davanti al Tribunale di Ancona.

E’ stata anche rinvenuta e sequestrate una pistola a salve, con tappo rosso rimosso per la quale sono in corso ulteriori accertamenti.

Nell’anno in corso altissima è stata l’attenzione della Stazione Carabinieri di Chiaravalle verso il contrasto di reati in materia di stupefacenti che hanno consentito di eseguire complessivamente 2 arresti a carico di spacciatori e 5 persone denunciate per lo stesso reato. Inoltre, sono state segnalate 14 persone per uso personale di sostanze stupefacenti. In totale la droga sequestrata dalla Stazione Carabinieri di Chiaravalle ammonta a circa 8,200 chili.

Continueranno incessanti i servizi di prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti.