Napolano: gioiello di punizione, esultanza rabbiosa e riscatto – VIDEO

ECCELLENZA – La perla su calcio da fermo del bomber biancazzurro spezza forse la “maledizione”

Sembrava stregata la porta, soprattutto dagli undici metri. Le prime due giornate di Eccellenza sono state davvero particolari per Giordano Napolano, bomber del Porto D’Ascoli, capitano e sicuramente uomo più rappresentativo del gruppo. Contro il Valdichienti rigore sbagliato, domenica a Montegranaro stessa sorte con Raccio che lo ipnotizza. Letteralmente chiunque poteva cedere alla “depressione calcistica”, forse tutti tranne l’attaccante biancazzurro.

 

Ecco perché, se dagli undici metri può farlo qualsiasi calciatore, dal doppio ed oltre della distanza ci vuole davvero classe. Al 35′ mattonella di centrosinistra, punizione, tiro a giro e gol pazzesco proprio di Napolano che impatta 1-1 tra i suoi e la Sangiustese, risultato che poi sarà quello finale. Dopo il gioiello in punizione l’esultanza rabbiosa, il pugno in terra liberatorio e di lato la corsa di Ciampelli verso di lui in campo. Un tecnico che, a fine partita, abbraccerà in maniera infinita il suo bomber. Vi proponiamo il video del gol magnifico di Napolano.