Museo Ferrari a cielo aperto in Piazza del Popolo

Ad Ascoli lo scorso weekend evento voluto da Mrnc12, team racing di Giammarco Marzialetti: emozioni rosse per passione e sicurezza

Piazza del Popolo ad Ascoli si è trasformata lo scorso weekend in un museo Ferrari a cielo aperto. Dal Palazzo dei Capitani le immagini iconografiche del cavallino rampante su sfondo giallo Modena e del suo fondatore Enzo Ferrari adagiate sul balcone hanno reso il centro ancora più suggestivo ed emozionato tutto il pubblico intervenuto.

Un evento che ha avvicinato tutti piccoli e grandi, organizzato e voluto da Mrnc12 il team racing del gentleman driver più famoso delle marche Giammarco Marzialetti che ormai gareggia con disinvoltura in tutti i circuiti nazionali ed internazionali con le Ferrari di Best Lap. Il momento è servito per comunicare le emozioni che si vivono in pista ed esaltare il valore dell’eccellenza, ma soprattutto comunicare ai giovani come essere consapevoli e imparare la sicurezza su strada. al convegno hanno partecipato tutte le forze dell’ordine insieme ai loro massimi rappresentati in grado : il Col. Comandante Provinciale dei Carabinieri di Ascoli Piceno Domenico Barone, il vicaro della questura di Ap, il Dott. Sante Copponi il vice questore aggiunto della Polizia di Stato, Comandante della sezione polizia stradale Dott. Luca Iobbi, Sostituto Commissario della Polizia Locale di AP Dott. rocco Di Nicola , il sostituto Commissario della Polizia stradale di Ap Dott. Flavio Ranucci, l’agente della polizia stradale Simona Salvi.

Un evento in collaborazione con la Best Lap e il prestigioso Ferrari club Italia guidato dall’illustre avvocato on. Vincenzo Gibiino, con la partecipazione della locale “scuderia Ferrari club Castorano”, gruppo Azimut e il patrocinio del comune di Ascoli Piceno e del consiglio regionale delle marche, si è svolta questa manifestazione che ha  esposto le Ferrari pronte al debutto per la stagione di gare 2024 nel Ferrari challenge europeo trofeo Pirelli, campionato ACI sport Italia 2024 e le auto da competizione che hanno già corso nelle passate stagioni.

 “Promuovere le eccellenze significa anche dare spazio ad eventi come questo – ha detto il sindaco Marco Fioravanti – che mettono insieme un marchio storico come quello Ferrari all’educazione delle giovani generazioni, attraverso progetti formativi di grande utilità”.

“Se stai attento in strada puoi solo che divertirti… in pista”, questo il messaggio diffuso, per accogliere gli studenti che hanno partecipato al convegno che ha visto protagoniste tutte le forze dell’ordine insieme ai loro massimi esponenti di grado, per comunicare nel miglior modo che la sicurezza su strada è una materia che deve essere conosciuta, approfondita e diventare regola di vita. Educare gli automobilisti del futuro è una responsabilità dove c’è un lavoro importante da fare, distrazione, utilizzo di droghe e alcool alla guida, alta velocità sono i nemici da vincere in uno scenario che sembra essere una vera e propria guerra.

Nel 2023, 20.669 sono le vittime su strada, 59 persone al giorno in Italia muoiono per incidenti autostradali quasi 3 persone ogni ora, un vero bollettino di guerra. Questi i dati emersi e resi pubblici da Gaudenzio Tavoni rappresentate ufficio stampa Aci sport Italia che ha moderato un incontro che poi si è trasformato in un vero momento d’incontro fra studenti, istituzioni, piloti e forze dell’ordine tutti insieme per la consapevolezza di attività preventive e formative. Al convegno hanno partecipato tutte le forze dell’ordine insieme ai loro massimi rappresentati in grado: il Col. Comandante Provinciale dei Carabinieri di Ascoli Piceno Domenico Barone, il vicaro della questura di Ap, il Dott. Sante Copponi, il vice questore aggiunto della Polizia di Stato, Comandante della sezione polizia stradale Dott. Luca Iobbi, Sostituto Commissario della Polizia Locale di AP Dott. Rocco Di Nicola, il sostituto Commissario della Polizia stradale di Ap Dott. Flavio Ranucci r l’agente della polizia stradale Simona Salvi.

Un week-end che ha coinvolto e ha visto protagonisti appassionati e fruitori, anche dei partner e sostenitori, personaggi dello scenario nazionale e marchigiano sinonimo di eccellenza, un Ascoli Piceno che coinvolge e attrae sempre e veicola coesione, conoscenza e bellezza.

Una sorpresa finale…le eccellenze attraggono eccellenze, una curiosa incursione a pranzo uno dei maggiori esponenti della ristorazione Italia, maestro indiscusso, istituzione lo chef Igles Corelli volto noto della tv e direttore scientifico del gambero Rosso e cinque stelle Michelin. Non ci rimane che seguire il nostro speciale TVRS Canale 13 Digitale Terrestre

In streaming www.tvrs.it e app my tvrs:

Mercoledì 28 Febbraio ore 19,20

Giovedì’ 29 Febbraio ore 10,00

Giovedì 29 Febbraio ore 13,20

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS