Murales contro la guerra cancellano il degrado dall’ex Cinema delle Palme – VIDEO

Nima e William creano le opere per la pace

La parete di viale Gramsci è stata vandalizzata con le bombolette spray

La street art contro il degrado e la guerra. Due giovani artisti sono all’opera sulla parete di viale Gramsci dell’ex Cinema delle Palme di San Benedetto del Tronto per cancellare le brutture generate dal tempo e dai vandali con le bombolette spray. Si chiamano Nima Tayebian e William Kaine, nomi d’arte ovviamente, e sono all’opera sulle parete esterna dell’ex cinema dove stanno creando due murales: quello di Nima rappresenta un viso che simboleggia gli orrori della guerra, l’opera di William raffigura un volto con le mani a coprire gli occhi per nascondere le atrocità dei conflitti armati.

L’inziativa è abbinata alla rassegna di manifesti dei grandi maestri della grafica e dell’illustrazione dal titolo “La pace manifesta” inaugurata sabato 21 maggio (leggi qui).
Nel VIDEO l’intervista a Nima.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia