Muore folgorato davanti al padre: addio a Nicola

Aveva 41 anni. Lascia la moglie Pamela e due bambini

Una tragedia avvenuta a Deruta, in provincia di Perugia, ma che tocca anche le Marche. Nicola Sisani, compagno di Pamela Parlani, 40 anni di Apecchio, è morto folgorato dalla corrente elettrica a soli 41 anni. Il fatto è avvenuto davanti agli occhi del padre Claudio.

 

Sisani stava utilizzando la sua attrezzatura per la potatura di un cipresso quando è entrato a contatto con un cavo della media tensione elettrica che gli è stato fatale. Con lui, situato sul cestello elevatore c’era il padre, rimasto illeso. Nicola Sisani lascia due bambini, uno di 6 anni e uno di appena 9 mesi. Faceva il vetraio, ma si era dotato di un apposito patentino che gli permetteva l’uso dell’idonea attrezzatura, come il cestello utile a potare gli alberi.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco e gli operatori sanitari del 118 che hanno tentato in tutti i modi di rianimarlo ma non c’è stato niente da fare. Sisani avrebbe compiuto 42 anni il 28 aprile.