Muore a 42 anni: Roberta dona gli organi, salverà cinque vite

I funerali si terranno oggi (9 novembre) nella chiesa parrocchiale di San Facondino a Sassoferrato

Roberta Valenti aveva solo 42 anni quando giovedì è morta a causa di un’emorragia cerebrale. La comunità di Sassoferrato si è stretta attorno ai suoi cari in questo terribile momento di dolore. Roberta lascia il padre Furio, la madre Ada e il fratello Marco.

Era una donna stimata da tutti per la sua simpatia, nonostante nella sua vita avesse incontrato una grave malattia, Roberta non aveva perso il sorriso. Amava lo sport, tifava la Juventus e seguiva il Sassoferrato Calcio con passione. Ieri, l’ultimo gesto di amore: i familiari di Roberta hanno autorizzato la donazione degli organi, dando così speranza di vivere ad altri cinque pazienti.

I funerali si svolgeranno oggi pomeriggio (9 novembre), alle 14.30 nella chiesa parrocchiale di San Facondino a Sassoferrato.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia