Multa e gara a porte chiuse, il Tolentino presenterà ricorso

ECCELLENZA - La società cremisi non ci sta ad accettare la decisione del Giudice sportivo in merito alle sanzioni ricevute dopo la gara d'andata di Coppa conto il Foligno

Verrà depositato domani alla Corte Sportiva di Giustizia il ricorso contro la sanzione comminata dal Giudice sportivo al Tolentino in merito ai fatti accaduti durante e dopo la gara di Coppa Italia contro il Foligno. La società cremisi, non solo era stata multata di 1.500 euro, ma anche sanzionata con l’obbligo di disputare la prossima gara interna (domenica 9 marzo contro il Marina) a porte chiuse per l’utilizzo da parte della tifoseria di fumogeni e petardi durante la gara d’andata contro gli umbri.