Mozzano a suon di Pizzi: poker personale nella semifinale playoff

TERZA CATEGORIA – Finisce 5-1 con una prestazione incredibile del bomber

Uno spettacolo, in campo e fuori, quello offerto nei playoff di Terza Categoria (Girone G) dal Mozzano City che si impone 5-1 contro il Real Montalto nella semifinale degli spareggi per salire in Seconda Categoria.

La squadra di mister Casali ribalta il vantaggio degli ospiti e cala la manita in un stadio “Adriano Capriotti” rovente come non mai, per caldo e tifo. Il gol subito da calcio di punizione gela il sangue ma poi sale in cattedra bomber Pizzi. Prima del duplice fischio, Pizzi insacca il rigore. Nella ripresa poi lo show.

Nico Pizzi controlla palla in prossimità dell’area di rigore ospite, in posizione defilata, la protegge bene col corpo e, una volta accentratosi, calcia repentinamente verso la porta. La corsa della sfera finisce in fondo alla rete, sorprendendo sul primo palo il portiere. Passano 5 minuti scarsi e lo score è di nuovo da aggiornare. Palla lunga della difesa mozzanese, sulla quale si getta a capofitto Pizzi che, con i marcatori alle spalle in un vano tentativo di recupero, arriva fin dentro l’area piccola e beffa il portiere con un tocco di punta. Boato dell’Adriano Capriotti. Vannarelli ancora per Pizzi in area e tap in per la tripletta personale. Ormai c’è il putiferio e Pizzi piazza anche il poker personale: in stato di grazia, al minuto 85, arpiona l’ennesima palla giocabile al limite, elude un avversario e di piattone batte di nuovo l’incolpevole estremo difensore.
Una giornata che l’attaccante non dimenticherà facilmente. Con i suoi gol non solo scrive una pagina di storia del Mozzano ma porta la squadra biancazzurra a giocarsi il sogno della Seconda Categoria, in finale contro il Piandicontro, gara che si giocherà sabato 28 maggio, alle ore 16.30, allo stadio comunale di Amandola.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia