Mosconi, quegli elogi jellati a squadra e…segreteria: scena muta in campo e grave errore negli uffici

SERIE C – Le carezze post Lucchese dell’allenatore della Fermana. Una settimana dopo disastro con la Juve e multa da 3mila euro per negligenze amministrative. Quelle frasi dette in anticipo che hanno portato sfiga

Quelle frasi sfortunate. Quelle frasi che, tornando indietro, non direbbe mai. Conferenza stampa post Lucchese, pochi minuti dopo l’apoteosi Niang. Mister Mosconi elogia squadra e…segreteria.Stiamo ribaltando qualcosa di importante, abbiamo alzato l’asticella, ora siamo una famiglia e abbiamo energia positiva. Vince il lavoro di squadra, la società, lo staff, i ragazzi in campo, i ragazzi della segreteria. Uomini (e donne, ndr) veri, attaccati ai colori. Questo è il bello”.

Parole che hanno portato male. Dopo una settimana la Fermana ha infatti fatto scena muta ad Alessandria con la Juve Under 23 vanificando – a meno di aiuti da altri campi negli ultimi 90′ – una rincorsa che durava da sei mesi, ed anche la segreteria da cui traeva energia positiva è scivolata sulla buccia di banana. Una clamorosa negligenza – si parla di un pagamento in ritardo, ma non riguarda gli stipendi dei calciatori (altrimenti sarebbe scattata la penalizzazione in punti) – ha portato ad una multa da 3mila euro al club (rileggi il focus). Ma d’altronde che saranno mai 3mila euro? Qualche benpensante potrà anche ipotizzare di far ricorso e far valere le proprie ragioni. Che saranno mai altri spiccioli da spendere per avvocato e pratiche burocratiche? Mentre vari fornitori, giornalisticamente silenziati solo per dar priorità agli aspetti sportivi almeno per qualche altro giorno – si spera tre settimane -, attendono di essere pagati da mesi, qualcuno forse pure da anni. Intanto domenica scorsa la Fermana non ha risposto alla chiamata della Serie C. Con la Juve Under 23 è partita la “segreteria”…telefonica.


Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS