Mosconi: “Che soddisfazione vincere un derby all’esordio, Mengani? Felicissimo per il suo gol”

Andrea Mosconi, allenatore del Tolentino (foto ufficio stampa Tolentino)

POST GARA – Il tecnico del Tolentino: “Fame, grinta e unità di gruppo la nostra forza ma non abbiamo fatto ancora nulla”

Raggiante Andrea Mosconi nel post gara. E non può non essere altrimenti dopo che il suo Tolentino ha rifilato ben quattro gol alla Recanatese.

“Tanta soddisfazione aver iniziato il campionato con un successo simile vincendo un derby così sentito. La gara si è messa subito bene con il gol di Mengani e il rigore parato da Marricchi che avrebbe potuto rimettere in gioco la Recanatese. Poi abbiamo avuto due occasioni per raddoppiare e non è successo. Nella ripresa sono arrivati e ci hanno condotto al netto successo. Mengani? Felicissimo per il suo gol. Incarna quello che è il lavoro svolto dal settore giovanile cremisi, ovvero creare prodotti per la prima squadra. E’ giovane e sa che c’è ancora tanto da lavorare”.

Lo stesso Mosconi esalta il lavoro svolto fin qui dai suoi ragazzi, ripercorrendo un po’ tutta la preparazione. “Nel calcio sono convinto che c’è sempre una giustizia divina. Siamo una squadra umile, operaria, con sani principi. Fame, grinta e unità di gruppo sono la nostra forza. Tutto ciò ci ha portato al successo”. Una squadra umile però, così come l’ha ribadita lo stesso Mosconi, non può ora permettersi voli pindarici. “Dobbiamo resettare subito perché ci aspetta una partita di Coppa Italia. Non abbiamo fatto ancora nulla, siamo solo agli inizi di cammino lunghissimo”.

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia