Monturano, pari con rammarico: Cuccù salva il Trodica

PROMOZIONE – Il recupero del San Francesco termina 1 a 1, Bracalente sbaglia un rigore per i fermani

(foto di Gianmaria Matteucci)

Il recupero della prima di campionato non regala né vinti e né vincitori. Trodica e Monturano si dividono la posta in palio con un gol per tempo dei rispettivi numeri nove, Fabiani prima e Cuccù poi. I gialloblu avrebbero potuto chiudere la partita proprio in apertura di ripresa dagli undici metri ma Zoldi ipnotizza Bracalente e regala ai suoi l’opportunità di acciuffarla. Missione riuscita, ma al triplice fischio il risultato resta invariato per un punto che non accontenta nessuno. Il Trodica non sale e il Monturano riesce ad avvicinarsi solo timidamente alla capolista Chiesanuova (presente al San Francesco con patron Bonvecchi, mister Migliorelli e bomber Carlo Mongiello) ora distante sei punti.

Pochissime occasioni nel primo tempo dove c’è un Monturano che va a duemila e un Trodica che con qualche sforzo di troppo prova a creare ma finisce solo con perdere alcuni palloni che gli ospiti avrebbero potuto sfruttare al meglio. I primi minuti sono tutti di marca Monturano che va addirittura in vantaggio al 13′, cross dalla destra e bellissima rovesciata di Fabiani. Zoldi non può nulla sul gran gesto tecnico dell’attaccante gialloblu, ed è 1-0. Come detto, il Trodica ci prova in qualche modo. Castellano e Cuccù provano ad accendersi con qualche azione individuale, ma solo il numero nove biancazzurro riesce ad andare al tiro al 39′, un bel rasoterra da fuori area che esce di poco. Castellano invece incassa un giallo per simulazione in area di rigore. Il Monturano però, in campo già senza il portiere Isidori e Islami, perde anche Viti e Frascerra al 39′. Al loro posto in campo Moretti e Santarelli.

Secondo tempo più pirotecnico. Il Monturano dopo appena due minuti ha l’occasione di chiudere il match, Cardinali atterra in area Moretti e l’arbitro non ha dubbi: è rigore. Dagli undici metri si presenta Bracalente, mancino, incrocia e Zoldi intuisce. Sulla ribattuta ci prova Finucci, ma c’è solo potenza e zero precisione. I tifosi del Trodica si scaldano, un petardo stordisce il Monturano e sveglia i propri beniamini tanto che al 7′ arriva il tanto sperato pareggio, dagli sviluppi di un corner Cuccù si ritrova la palla tra i piedi per il più facile dei tap-in. Succede poco o nulla fino alla mezz’ora quando Ciucci con un gran tiro da lontano per poco non trova la porta. Due minuti dopo ci prova Lasku poco fuori dal limite, grandissima parata di Renzi che devia la palla sulla traversa, poi Cerquozzi salva sulla linea il tiro sulla ribattuta. Il Monturano quindi si rende pericoloso con due punizioni di Bracalente. Nel finale è il Trodica a provarci di più, ma al triplice fischio è 1-1.

Il tabellino

TRODICA (4-1-2-1-2): Zoldi; Tassetti (40’st Eleonori), Romagnoli, Cardinali, Marcsccio; Ciucci; Lasku (42’st Canulli), Silla; Badiali; Cuccù, Castellano. All. Martinelli.

MONTURANO CAMPIGLIONE (4-5-1): Renzi; Muzi, Finucci, Cerquozzi, Viti (39’pt Moretti); Frascerra (39’pt Santarelli), Di Donato (41’st Mastrillo), Petruzzelli (16’st Morelli), Bracalente, Bracciotti (25’st Domi); Fabiani. All. Bugiardini.

Arbitro: Racchi di Ancona.

Rete: 13′ Fabiani, 7’st Cuccù.

Ammoniti: Castellano, Silla

Recuperi: 1′-3′

Michele Raffa
Author: Michele Raffa

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS