Monturano Campiglione, Morelli: “Ora viaggiamo nel buio, il campionato sarà aperto fino alla fine”

Edoardo Morelli

PROMOZIONE – Una vita con la maglia gialloblù, il classe ’97 parla durante il momento di stop

Nel Monturano Campiglione che sta sbaragliando il campionato di Promozione B, sventola la bandiera di Edoardo Morelli. Classe ’97, una vita con la maglia gialloblù addosso, Morelli ci spiega qual è che in questa prima parte di stagione sembra aver fatto la differenza. “Ormai sono sette stagioni che faccio parte di questa splendida famiglia che è il Monturano Campiglione, ogni anno la società senza snaturarsi è sempre riuscita a fare dei passi in avanti migliorando ed è sempre riuscita a mettere insieme un gruppo ed una rosa competitiva per il campionato disputato – racconta Morelli – quest’anno sicuramente c’è tanta qualità in tutti i reparti, che unita al gruppo affiatato che si è creato negli anni ed alla voglia collettiva di remare dalla stessa parte, la rende un’arma in più. Questa prima parte di stagione la possiamo considerare positiva, abbiamo raccolto punti e ci troviamo al secondo posto, ma soprattutto siamo stati bravi a non mollare e a reagire in quei momenti delicati che potrebbero farti fare passi falsi. Il tutto anche anche grazie all’arrivo di mister Bugiardini, che ha portato serenità e tanta consapevolezza”.

Monturano Campiglione che si prepara quindi a dare la caccia alla capolista Chiesanuova, sperando che la sosta forzata non comprometta l’ottimo rullino di marcia, che i calzaturieri avevano trovato. “Il campionato è sempre stato aperto e probabilmente lo sarà fino alla fine. Una stagione lunga, in cui tutte le squadre sono pericolose e capaci di raccogliere punti in qualsiasi campo. Noi siamo consapevoli di avere una rosa importante, lavoriamo tanto e lotteremo per restare nella parte alta della classifica – ammette il difensore monturanese – questo stop forzato di certo non aiuta nessuna squadra, purtroppo è un momento difficile per tutti, anche perché si viaggia un po’ nel buio, non sapendo con certezza quando si ricomincerà, noi venivamo da un ottimo periodo e stiamo lavorando affinché questo continui”.

Monturano Campiglione che nel prossimo turno, dovrà affrontare subito l’Aurora Treia, terza in classifica e pretendente allo stesso traguardo. Morelli e compagni non possono quindi permettersi errori al rientro. “Quando si ripartirà, oltre all’Aurora Treia, avremo tre scontri molto importanti contro Maceratese, Trodica e Potenza Picena. Sono partite che bisogna affrontare con la giusta determinazione e consapevolezza se si vuole restare in alto. Noi stiamo continuando a lavorare senza mollare niente, non è facile allenarsi e non giocare il fine settimana, però anche grazie al prof ed al mister stiamo mantenendo alti i ritmi di ogni allenamento, così da riprendere subito il discorso da dove lo avevamo interrotto”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi