Monticelli meraviglioso, Cluentina bottino vuoto

PROMOZIONE – Match emozionatissimo che porta alla vittoria dei biancazzurri

Davvero una gara incredibile quella andata in scena al comunale di Monterocco tra Monticelli e Cluentina. Il match è terminato 4-2 per i padroni di casa con rimonte e contro rimonte da impazzire. Monticelli che nel primo tempo si mangia ben quattro pale gol – tra cui un legno – ma trova il gol su una punizione di Lazzarini. Proteste per gli ascolani per un cartellino rosso non estratto per fallo da ultimo uomo. La Cluentina però rialza la testa. Tiro improvviso dalla distanza, Melillo respinge come può e arriva il tap in di Montecchia.

Nella ripresa dopo neanche due giri di lancetta i biancorossi operano il sorpasso. Palla in verticale e Gianfelici da solo davanti al portiere avversario rasoterra battendo il portiere biancazzurro. La squadra di Settembri però non molla: il tecnico passa alla difesa a quattro e cambia l’inerzia della partita. Prima il pareggio di Ciuti alla mezzora con un destro da dentro l’area di rigore e poi al 92′ la zuccata vincente di capitan “Zar” Aljievic che contro sorpassa i maceratesi. Nel finale, proprio sullo scadere, c’è gloria ancora per Ciuti con un tap in in contropiede. Primi tre punti per il Monticelli.

MONTICELLI-CLUENTINA 4-2
MONTICELLI: Melillo, Fattori, Petritola, Alijevic, Tarli (15st Campana), Bruni A., Lazzarini, Pietrucci (11st Bruni R.), Gibellieri (15st Spinelli A.), Nicolini (23st Ciuti), Hoxholly.
A disposizione: Baldassarri, Caringola, Vespa, D’Angelo, Capriotti. Allenatore: Settembri.
CLUENTINA: Masaccesi, Mancini L. (30st Tomassini), Scoccia (1st Menghini), Marcantoni, Squarcia, Porfiri, Gianfelici (35st Cammertoni), Trobbiani, Montecchia, Mancini A. (24st Sopranzetti), Marino (13st Rogani). A disposizione: Aquinati, Giulianelli, Pianelli, Montecchiari.
Allenatore: Canesin.
RETI: 26’pt Lazzarini (M), 36’pt Montecchia (C), 2’st Gianfelici (C), 35’st Ciuti (Ml), 45’+1 st Alijevic (M), 45+5’st Ciuti (M)
ARBITRO: Buttafuoco San Marco del Tronto.
Articolo Precedente

Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia