Montemilone Pollenza, cinque new-entry per sognare in alto

PRIMA CATEGORIA – Meschini e Camilloni due colpi importanti dall’Eccellenza

La compagine Montemilone Pollenza, in vista del prossimo campionato di Prima Categoria, si è assicurata le prestazioni sportive dei seguenti calciatori; Simone Camilloni, Matteo Meschini, Alessio Eleonori, Saverio Properzi, Nicholas Raponi. Simone Camilloni, centrocampista classe 2003, dal Montefano, fratello d’arte, il classico metronomo del centrocampo, ma non disdegna come mezzala. Anche Matteo Meschini, difensore centrale, ma anche terzino destro, classe 2003 proviene dal Montefano e va a rinforzare il pacchetto arretrato. Le sue prime dichiarazioni: “Sono molto contento, ringrazio la società per la fiducia che spero verrà ripagata”.

Alessio Eleonori, terzino sinistro, classe 2003, la prima parte della scorsa stagione al Trodica, per poi andare all’Elfa Tolentino dove ha disputato un finale da protagonista, tra l’altro pollentino doc. Saverio Properzi, centrocampista, classe 2002, per lui è il cosiddetto ritorno a casa, tra l’altro pollentino purosangue, piedi educati e senso di posizione da vero leader. Infine Nicholas Raponi, attaccante, classe 2001, la scorsa stagione alla Belfortese dove ha realizzato la bellezza di 14 reti durante la regular season e 6 in Coppa Marche, ha avuto anche esperienze al Tolentino, Potenza Picena e al San Marco Servigliano, dunque palmares di tutto rispetto, nonostante la sua giovane età in campo dà tutto sé stesso ogni volta chiamato in causa, ragazzo di una bontà unica e doti calcistiche davvero di prim’ordine. Esterno destro o trequarti i suoi ruoli principali.

Le sue prime dichiarazioni: “sono molto felice ed orgoglioso di indossare la maglia del Montemilone Pollenza, società seria, organizzazione di categoria superiore, non vedo l’ora di dimostrare tutto il mio valore, Mister e Direttore Sportivo mi hanno colpito fin da subito, potrò giocare finalmente su un campo sintetico”. Il mercato del Montemilone Pollenza, dichiara il Ds Marco Rapacci, non è terminato, ancora qualche tassello da riempire, e a giorni ufficializzeremo altri “botti”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS