Montemilone Pollenza ambizioso, Domizi: “Non ci nascondiamo, sarà squadra da vertice”

PRIMA CATEGORIA – Il direttore generale granatazzurro: “Mercato di livello, abbiamo scelto profili vincenti”

di Michele Raffa

Il mercato altisonante del Montemilone Pollenza non lascia alcun dubbio. La formazione granatazzurra è pronta per ritornare in Promozione. Gli arrivi di Ulivello, Benfatto, Squarcia, Rapacci e Di Modica fanno ben sperare in ottica campionato e ne è consapevole lo stesso direttore generale Enrico Domizi. “Non ci nascondiamo dietro a un dito. Le ambizioni sono altissime e i presupposti per far bene ci sono tutti. A partire da mister Fontinovo che ha la massima fiducia, dal folto gruppo confermato lo scorso anno e dai nuovi arrivi. I profili erano chiari fin da subito: giocatori che abbiano una mentalità vincente. E finora crediamo di non aver sbagliato in questo”. La concorrenza nel prossimo campionato sarà agguerrita, ma la Promozione resta un obiettivo pressoché dichiarato. “Salire ci permetterebbe di far trovare sbocco ai ragazzi del nostro fantastico settore giovanile. Molti di loro sono già in pianta stabile in prima squadra, nonostante la categoria non ce lo obbliga. Lo scorso anno abbiamo potuto fare affidamento su Giustozzi (’99) e su i 2001 Roganti  e Bacaloni. Quest’ultimi due con ogni probabilità andranno in prestito a fare i fuori quota in Promozione con la speranza di riaverli il prossimo anno senza che debbano lasciare la categoria”. Il mercato del Montemilone Pollenza però non è affatto concluso. Il sodalizio pollentino ha ancora in canna un paio di colpi da mettere a segno, uno su tutto in difesa per quanto riguarda l’out di destra, mentre a sinistra la formazione si è ben coperta con l’arrivo Emanuele Romagnoli, storica bandiera della Moglianese e reduce dalla stagione con la Vigor Montecosaro. “E’ un innesto del quale siamo molto orgogliosi perché arriva al Montemilone Pollenza con il giusto entusiasmo e con il giusto bagaglio d’esperienza. Tutti questi rinforzi ci hanno obbligato a delle scelte obbligate in uscita, e non smetterò mai di ringraziare tutti coloro che hanno indossato questa maglia perché la crescita della squadra è passata anche attraverso di loro”. Ad oggi infatti salutano il Montemilone Pollenza Trobbiani, Compagnucci, Marziali, Splendiani, Petrarulo e Cicconofri.

 

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS