Montelago Celtic Festival fa tappa a Camerino

Appuntamento sabato 19 giugno nei giardini della Rocca dei Borgia

Il Montelago Celtic Festival fa tappa a Camerino dove, zaino in spalla, approda sabato 19 giugno nei giardini della Rocca dei Borgia. Con la musica come eterna compagna di viaggio l’“European Celtic Contest, andare controcorrente”, concorso di musica celtica, risalirà tutta la Val di Chienti, con il faro della Grande Arpa, eretta sull’altopiano di Colfiorito, simbolo del Montelago Celtic Festival.

Una terza tappa che porta atmosfera di gioco e magia per l’intera giornata nella città ducale e che sarà dedicata agli antichi mestieri con tantissime e originali attività. Per partecipare a laboratori e workshop è necessario prenotarsi https://rebrand.ly/ECC_Prenotazioni.

Nella maestosa Rocca borgesca non mancheranno anche mercatini artigianali, ricchi di sorprese a cui si potrà accedere anche senza biglietto fino alle ore 17 e ben 3 birrifici artigianali (Mastio, MalaRipe e MC – 77). Un calendario giornaliero ricchissimo, insomma: dal laboratorio di tiro con l’ascia (per adulti) dalle ore 11 e senza prenotazione all’Ecoprint su carta (dalle ore 11 alle ore 15); tessitura nomade ore 11, ore 12.30 , ore 14); produzione carta: ore 11 / ore 12/ ore 14; manipolazione argilla alle ore 12.00; lavorazione cuoio alle ore 13, Homebrewing (per maggiori di 18 anni. Una giornata che darà anche l’occasione per una passeggiata nel centro storico di Camerino.

La sera vedrà protagonisti sul palco della Rocca i Cinque uomini sulla cassa del morto, i Drunken Lullabies, i Bards From Yesterday, e ospite Mortimer Mc Grave tra i quali sarà scelto il vincitore della terza tappa dell’ECC 2021 che avrà diritto a partecipare alla finale che si svolgerà al Montelago Celtic Festival giovedì 5 agosto 2021.
“È un appuntamento che conferma la varietà del calendario estivo proposto da Camerino – commenta l’assessore Giovanna Sartori – Sabato sarà protagonista la musica celtica, con mercatini e laboratori, il sabato successivo il jazz con altri woorkshop. Un’occasione unica in più per fare visita alla città, al suo museo appena riaperto e godere degli spazi all’aria aperta che con queste splendide giornate sono ancora più piacevoli”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia