Montegiorgio, quattro giorni di passione: “Ci servono gol e punti”

SERIE D – Mister Izzotti carica la squadra in vista di due scontri diretti di fila con Vastese e Termoli

Vuole uscire dal periodo negativo il Montegiorgio, atteso in quattro giorni da due sfide decisive per le sorti del campionato della formazione rossoblu, due scontri diretti in chiave salvezza fondamentali contro Vastese e Termoli. “Dobbiamo guardare a una partita per volta, domenica ci attende una partita contro un’ottima squadra – dice mister Izzotti subentrato sulla panchina rossoblu a febbraio dopo la sconfitta interna con la capolista Pineto al dimissionario Baldassari – ma a questo punto del campionato per noi diventa importante affrontare ogni sfida con l’obiettivo di ottenere i tre punti. Andiamo a Vasto molto fiduciosi di riuscire a portare a casa la vittoria”.

Il Montegiorgio a digiuno di reti da due mesi, vale a dire dall’ultimo successo ottenuto a fine gennaio a Chieti grazie al gol messo a segno da Diop, spera di interrompere l’astinenza domenica allo stadio Aragona di Vasto:Le statistiche sono fatte per essere smentite – fa notare il mister – e magari contro la Vastese riusciamo a sbloccarci e anche a fare più di un gol. Per quanto ho visto fino ad ora non è questo il problema della squadra e quindi non sono particolarmente preoccupato. Anche nelle precedenti partite avevamo creato tanto, però possono capitare delle stagioni degli attaccanti, come quelle delle squadre, in cui si faccia più fatica”.

Prima della sosta era arrivata la sconfitta al Tamburrini in un altro match decisivo in chiave salvezza contro il Roma City, che secondo il tecnico non ha lasciato scorie: “La squadra ha reagito subito e se avessimo giocato la scorsa settimana non sarebbe cambiato molto. Stiamo preparando bene la sfida e abbiamo anche recuperato alcuni giocatori acciaccati come Tenkorang e Perpepaj che avevano avuto dei problemi fisici, notizie ci permettono di poter essere ottimisti in vista della sfida con la Vastese”.

Sergio Brizi
Author: Sergio Brizi

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS