Montegiorgio, ottimi segnali contro la Palmense

CALCIO D’ESTATE – I rossoblu battono 5 a 2 la formazione fermana di Promozione

Buona sgambata per il Montegiorgio che rifila un netto 5-2 alla Palmense (Promozione).
Ritmi non elevatissimi, con tutti gli atleti condizionati dal grande caldo e dai carichi di preparazione. In evidenza sin dalle prime battute capitan Albanesi, con una bellissima punizione che centra il palo e diversi pericoli portati dalle parti di Camaioni, prima di uscire a scopo precauzionale. I locali chiudono però la prima frazione in vantaggio grazie alla rete di Ezzaitouni, scaltro davanti a Forconesi. Nella ripresa le doppiette del classe 2004 Cheikh e di Misin e l’incornata di Tenkorang portano a cinque le marcature per gli ospiti, mentre per i padroni di casa accorcia Nicoscia.
“Il risultato lascia il tempo che trova. Oggi la cosa più importante era fare gruppo e cercare di trovare condizione e convinzione. È stato comunque un buon test – ha dichiarato al termine mister Gianluca De Angelis – , con in campo tanti ragazzi che hanno bisogno di giocare per palesare il loro valore. La squadra, nonostante qualche errore, come è normale vista anche la giovane età, ha dimostrato di avere lo spirito giusto”.
Il tabellino
PALMENSE – MONTEGIORGIO: 2-5
PALMENSE: (4-2-3-1): Camaioni; Bergamini, Burattini, Salvatori, Carafa; Roscioli, Borraccini; Polini, Ndiour, Ezzaitouni; Marziali. Subentrati nella ripresa: Iommi, Ferretti, Nicoscia, Santagata, Tritrini, Mattioli, Mballo, Keppa. Allenatore: Roberto Marchegiani.
MONTEGIORGIO (4-3-3): Forconesi (17’ st Traini); Cardoni (1’ st Milozzi), Morganti (17’ st Monterotti), Spinelli (1’ st Baraboglia), Nobile (17’ st De Angelis Francesco); Crescenzi (1’ st De Angelis Alessandro), Rango (1’ st Monza), Zancocchia (1’ st Misin); Albanesi (12’ pt Cheikh), Tenkorang (24’ st Pampano), Pampano (1’ st Maranesi). Allenatore: Gianluca De Angelis.
RETI: 34’ pt Ezzaitouni, 2’ st Cheikh e 20’ st, 7’ st e 12’ st Misin, 9’ st Tenkorang, 39’ st Nicoscia

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia