Montegiorgio con il sorriso Nardella, Cesetti: “Felici per lui, il nostro mercato è chiuso”

Zeno Cesetti

SERIE D – Il punto del direttore sportivo fermano

La squadra allenata da mister Eddy Mengo, il Montegiorgio,  continua a lavorare sul campo, in vista del delicato match in programma tra le mura amiche domenica pomeriggio, ore 14.30, quando al “Tamburrini” arriverà a far visita l’Aurora Alto Casertano.

Di sicuro il tecnico non potrà contare sulle prestazioni dell’attaccante Francesco Nardella. Montegiorgio si conferma infatti fucina di talenti e dopo Mattia Pampano e Mattia Milozzi, anche Francesco Nardella vola nel calcio professionistico. A meno di clamorosi passi indietro, l’attaccante pugliese approderà al Torino, con il benestare della Fermana, titolare del cartellino.

“Nei giorni scorsi sono stato contattato da un responsabile del Torino, che mi ha chiesto informazioni su Nardella. Ovviamente non ho potuto che confermare le ottime doti umane e sportive, che il ragazzo ha dimostrato di possedere in questi mesi trascorsi con noi. Nardella adesso tornerà alla Fermana, che ne detiene il cartellino e poi passerà al Torino  – afferma il ds montegiorgese Zeno Cesetti – siamo ovviamente felici e orgogliosi di potergli concedere questa possibilità. Montegiorgio è e deve essere un punto di partenza per i giovani talenti. Da sempre il Presidente Beleggia ha voluto portare avanti un’idea di calcio basata sulla linea giovane, che la società ha favorevolmente avallato, consapevole che avrebbe portato i suoi frutti. L’approdo di questi ragazzi nel calcio professionistico ci dimostra di aver lavorato bene in questi anni”.

Con la partenza di Nardella si libera un ulteriore posto nel gruppo degli under a disposizione di mister Mengo, anche se la società non appare intenzionata a colmarlo con nuovi arrivi dal mercato. “Nardella era considerato a tutti gli effetti un over, visto il suo potenziale. Al momento il nostro mercato è da considerarsi chiuso – conclude Cesetti – abbiamo un ottimo pacchetto di ragazzi under a disposizione e nel corso della stagione potranno trovare spazio anche coloro che hanno giocato meno e qualche ragazzo della juniores”.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Ultime dalla provincia