Mondolfo, trattativa romantica (ri)sognando i gol di uno storico bomber: anche Scrosta c’è

Dopo la caduta in Prima appare in dirittura d’arrivo il ritorno del classe ’85 Messina, ex Sant’Orso e Villa San Martino, che lasciò il segno in passato

Uno dei bomber più esperti e prolifici della Promozione è pronto a riabbracciare il passato nel frattempo precipitato in Prima Categoria. Il riferimento va a Francesco Maria Messina (classe 1985) che lascerà il Villa San Martino con cui ha realizzato 9 reti dopo i 12 della stagione precedente al Sant’Orso. Per il totem appare in dirittura d’arrivo il ritorno al Mondolfo, reduce dalla bruciante retrocessione in Prima, lasciata nel 2017 proprio grazie ai suoi gol: ben 23, ai quali seguirono i 33 nelle successive tre stagioni in Promozione. Con Messina il problema realizzativo, che ha condizionato la squadra nell’ultima nefasta stagione, troverebbe adeguata soluzione. Sempre in tema di attaccanti è destinato a restare in Promozione il prolifico fuoriquota Rragami, a cui non mancano le richieste, mentre Federico Paolini (’94) sembra destinato alla Castelleonese. In difesa si dovrebbe ripartire dall’ex Fermana Scrosta e dal centrale mancino Gregorini. L’obiettivo per il centrocampo sarebbe Gianmarco Morelli (’93), già al Mondolfo in passato, tra gli artefici della storica ascesa del Tavullia in Promozione.

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS