Mondo delle bocce in lutto: muore Gaspare Mandolini

L’uomo si è sentito male proprio mentre stava giocando

Una terribile notizia ha scosso il mondo delle bocce marchigiane. Ci ha lasciato nella mattinata di domenica 25 giugno a 81 anni Gaspare Mandolini, presidente della bocciofila di Pianello Vallesina, arbitro, ex consigliere del comitato provinciale di Ancona e ancora validissimo atleta di categoria C.Gaspare Mandolini è morto in campo, mentre faceva la cosa che più gli piaceva: giocare a bocce. Si è sentito male mentre stava giocando, in coppia con il fedele compagno Luciano Teodori, nel corso del girone di qualificazione in svolgimento a Ponte Felcino (Perugia) del Trofeo Unipol, gara organizzata dalla Bocciofila Aper Perugia.

I soccorsi sono stati inutili. Quest’anno la coppia Mandolini-Teodori aveva vinto diverse gare di categoria C e la foto che alleghiamo è stata scattata soltanto una settimana fa, domenica 18, quando Gaspare, insieme a Luciano Teodori, era arrivato tra i primi 8 classificati del Trofeo Sesto Foresi a Macerata. Tantissimi i messaggi di cordoglio arrivati sulla pagina Facebook della Fib Marche. Di Gaspare Mandolini viene ricordata in particolare la bontà e la pacatezza, doti che tutti gli hanno sempre riconosciuto. Alla famiglia di Gaspare Mandolini e agli amici della Bocciofila Pianello Vallesina vanno le condoglianze della Fib Marche, dell’Aiab e della della delegazione provinciale Fib di Ancona.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS