Mondo delle bocce in lutto, è morto Mario

Mario Petroselli

Petroselli, 84 anni, era conosciutissimo a Morrovalle

Grande commozione a Morrovalle per la scomparsa a 84 anni di Mario Petroselli. L’uomo si è spento serenamente nella tarda serata di mercoledì confortato dalla moglie Maria, dai figli Gianni e Paolo e dai quattro nipoti.

Petroselli era conosciutissimo in paese per essere stato istruttore in un’autoscuola in cui praticamente tutti gli automobilisti di Morrovalle avevano preso la patente, per essere stato professore di educazione tecnica alla scuola media “Luigi Canale” in cui è stato vice preside negli anni ’80 e per essere stato presidente dell’ ”Ente Canale” di Morrovalle (ente che gestisce i terreni e i fabbricati donati da Luigi Canale alla comunità).

Ma è soprattutto il mondo delle bocce che piange la scomparsa di Mario Petroselli. Grande appassionato del gioco, Petroselli nel 1972, è stato tra i soci fondatori della bocciofila Santa Lucia di Morrovalle di cui diviene nel 1973 primo presidente. Nel 1997, dopo lo scioglimento della Santa Lucia, entra a far parte della Michelangelo di Trodica. Nel 2002 è tra i soci fondatori dell’ASD Bocciofila Morrovalle di cui diviene segretario fino a che la sua salute glielo ha permesso. Arbitro e direttore di gara nazionale dall’inizio degli anni ’70, nel 2006 è stato insignito del prestigioso riconoscimento di “arbitro benemerito”.

Segretario storico per oltre 30 anni del Comitato Provinciale FIB di Macerata e per oltre 10 anni del Comitato Regionale Fib Marche, la sua casa era il punto di incontro delle bocce marchigiane ed è stato sempre all’avanguardia nella gestione dei conti e della segreteria.

Dalla Home


Vuoi rimanere sempre aggiornato?

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia