Monachesi già si è preso la Jesina: “Mi piace gioco propositivo del mister, intesa top con Perri”

ECCELLENZA – L’esterno classe 2001 ha già lasciato il segno con assist e gol

Giocate, gol e assist. Mattia Monachesi ha impiegato 112 minuti per stregare tutti e prendersi tra le mani la manovra offensiva della Jesina. Il talentuoso esterno offensivo classe 2001 è arrivato alla corte di Marco Strappini proprio per l’ultimo appuntamento del 2021 contro il Montefano. Per lui partenza dalla panchina e poi un’ultima mezz’ora dove ha lasciato anche lo zampino regalando a Perri il perfetto cross del 2-2. Invece contro la Forsempronese è arrivato il primo gol in maglia leoncella. E poteva essere anche una doppietta, decisiva per la vittoria, se non fosse stato fermato da una svista arbitrale. “Meglio non pensarci – dice Monachesi ancora con un po’ di amarezza come se quel rospo non lo avesse ancora mandato giù – è un peccato perché potevano essere tre punti invece sappiamo tutti come è andata”.

Monachesi allora come valuta il suo approdo alla Jesina? “Mi sono calato subito alla grande in questa realtà. Cercavo nuovi stimoli e qui li ho trovati tutti. Al Porto d’Ascoli avevo trovato veramente poco spazio con un gioco che non esaltava al massimo le mie caratteristiche. Qui invece ho trovato un gioco molto propositivo, simile a quello che avevo in D lo scorso anno al Castelfidardo con mister Lauro”.

Due partite e già hai avuto modo di lasciare il segno… “Il mister ha subito capito le mie caratteristiche e mi ha dato piena fiducia. Ne avevo troppo bisogno. Perri? E’ quell’attaccante che fa al caso mio. Una punta da gol e che garantisce appoggi preziosi. L’intesa è stata fin da subito ottimale. Suo era anche l’assist per il gol poi annullato contro la Forsempronese”. E non a caso le ultime reti leoncelle portano proprio la firma del duo Monachesi-Perri.

Cosa dobbiamo aspettarci allora da questa Jesina? “Innanzitutto mi auguro che il 23 si possa ripartire e non ci si fermi più. Provo a essere ottimista, ma i numeri fanno venire qualche dubbio. Vedremo tra una settimana cosa succederà. La Jesina ha voglia di fare bene e sono convinto che faremo un grande girone di ritorno”.

redazione
Author: redazione

Potrebbe interessarti anche

                       

Articoli correlati

                       

Dalla home
VUOI RIMANERE SEMPRE AGGIORNATO?

Iscriviti al nostro
canale telegram

Autore

I Più LETTI
DELLA SETTIMANA

I Più condivisi
DELLA SETTIMANA

 

Ultime NEWS