Mobili abbandonati per strada, s’indaga con l’ausilio delle telecamere

Ricercata la persona autrice del gesto verificatosi in via De Gasperi ad Ancona

Un armadio, una scrivania, uno stendino in plastica, un paio di materassi, delle cassettiere e come se non bastasse un frigorifero. Ecco quello che è stato abbandonato, molto probabilmente da un furgone, in via De Gasperi ad Anconain una zona che si trova a ridosso del complesso che ospita le case popolari.

Una discarica abusiva a tutti gli effetti che ha obbligato il personale di Anconambiente ad intervenire con un furgone cassonato per rimuovere tutto il materiale abbandonato. Un servizio che peraltro la stessa Anconambiente effettua tre volte a settimana proprio per i cosiddetti rifiuti ingombranti che vengono abbandonati dove capita.

Un modo di fare non corretto da parte dei cittadini anche perché previo appuntamento telefonico questo materiale viene ritirato gratuitamente a domicilio, così come può essere conferito al centro ambiente di Posatora o a quello delle Palombare senza costi aggiuntivi. Chi ha abbandonato l’intero mobilio di un appartamento in via De Gasperi potrebbe essere stato ripreso da una telecamera di sorveglianza che è stata montata nei paraggi il cui raggio di azione arriva proprio nella zona dei cassonetti.

Ti potrebbero interessare

Articoli più letti della settimana

Articoli più condivisi

Ultime dalla provincia